La promozione della cultura italiana in Turchia

0

Istituto Italiano di Cultura di AnkaraEventi culturali di notevole interesse, organizzati dall’Istituto Italiano di Cultura di Ankara in collaborazione con prestigiose istituzioni, sono in programma nei prossimi giorni nella capitale turca. Si tratta di appuntamenti che coinvolgeranno autorevoli esponenti della cultura italiana.
Il 21 febbraio prossimo, presso il Museo delle Civiltà Anatoliche di Ankara, si terrà una conferenza dal titolo “Hierapolis-Pamukkale. 50 anni di ricerche della Missione Archeologica Italiana”.
L’incontro, promosso dall’Istituto Italiano di Cultura diretto dalla dott.ssa Angela Tangianu, in collaborazione con il Museo delle Civiltà Anatoliche e l’Università di Lecce, si colloca nell’ambito delle manifestazioni organizzate per i cinquant’anni di attività della Missione Archeologica Italiana, fondata nel 1957 dal Prof. Paolo Verzone del Politecnico di Torino al quale in quegli anni era affidato l’insegnamento di Storia dell’Architettura presso l’Università Tecnica di Istanbul. Dall’anno 2000 la Missione è diretta dal Prof. Francesco D’Andria dell’Università di Lecce.
Il lavoro di ricerca di archeologi, architetti, topografi, tecnici, restauratori, esperti di scienze fisiche e naturali, provenienti da sette Università italiane (Torino, Lecce, Milano, Venezia, Roma “La Sapienza”, Napoli “Federico II”, Messina), ha notevolmente valorizzato il sito di Hierapolis, che oggi  è meta di oltre un milione di visitatori l’anno. Dal 1998 il sito è patrimonio mondiale dell’UNESCO.
Grazie a numerosi progetti di collaborazione tra la Missione italiana, il Ministero della Cultura e varie Università della Turchia, Hierapolis è diventato un luogo privilegiato di collaborazione tra ricercatori turchi e italiani nel settore dei beni culturali.

Il 23 febbraio 2007,  presso l’Università Baskent, nella Sala Prof. Ihsan Dogramaci, si terrà un concerto dell’Orchestra Akademik Baskent diretta dal M° Giuseppe Romeo.
Il musicista italiano è autore di composizioni cameristiche e sinfoniche nonché di musiche per film, per cortometraggi e per teatro. Il M° Romeo è titolare della cattedra di Esercitazioni Orchestrali presso l’Istituto Superiore di Studi Musicali “Vincenzo Bellini” di Catania e direttore dell’Orchestra Giovanile “Vincenzo Bellini” con la quale svolge una intensa attività concertistica in Italia e all’estero.

Nella stessa giornata del 23 febbraio, nella sala Biblioteca dell’Istituto Italiano di Cultura, si concluderà il ciclo di proiezioni dedicato al produttore cinematografico italiano Carlo Ponti, recentemente scomparso. In programma due importanti pellicole firmate da due grandi  protagonisti del cinema italiano e internazionale: “Il viaggio” (1974) di Vittorio De Sica e “Una giornata particolare” di Michelangelo Antonioni.

Enzo Pappacena

Comments are closed.