Le avventure galanti del giovane Molière

0

Manifesto del film Le avventure galanti del giovane MolièreSulla carta l’idea di Laurent Tirard non era male: ricostruire un episodio immaginario della giovinezza di Molière, un episodio relativo ai mesi che precedono il suo allontanamento da Parigi nell’autunno del 1645; un periodo che presenta a tutt’oggi molti punti oscuri per i biografi e che qui viene reinventato attingendo alle opere della piena maturità dello scrittore.

Il gioco di specchi tra la vita vissuta e la creazione letteraria è malizioso e accattivante: nelle situazioni, nei dialoghi, nei personaggi che il film mette in campo lo spettatore in sala sarà chiamato a riconoscere situazioni, dialoghi, personaggi di alcune delle più celebri commedie di Molière: dal Tartufo al Misantropo, dalle Donne saccenti alle Preziose ridicole, al Borghese gentiluomo.

Sennonché la sceneggiatura, talora piattamente illustrativa, talora sconnessa, si limita a cucire insieme questo o quel brano della produzione del drammaturgo nell’ingenua illusione che il racconto si venga a costruire da sé, come per incanto. E invece il racconto denuncia smagliature anche vistose e strappi rattoppati alla meno peggio.

Una scena del film Le avventure galanti del giovane MolièreLa stessa regia si rivela poco incisiva. Il tentativo di mescolare assieme i toni lievi e arguti della commedia degli equivoci (alla Molière, appunto) e quelli “alti” del melodramma (dove tuttavia certe situazioni – l’agonia della povera Elmire, ad esempio – appaiono decisamente fuori registro) avrebbe richiesto una mano assai più ferma e sicura di quella del giovane Tirard. E così la pellicola fa fatica a trovare il suo giusto ritmo e finisce per sprecare in malo modo anche gli spunti più promettenti offerti dal copione. Mi riferisco in particolare ai giochi sui differenti registri e piani della recitazione: Molière che, declamando in maniera enfatica, fornisce una parodia grottesca dello stile recitativo “tragico” della Comédie Française; Elmire che inscena il finto rapimento della figlia; monsieur Jourdain che, con un ironico coup de théatre, fa credere a Dorante di essere fallito…

Nicola Rossello

Scheda film

Titolo: Le avventure galanti del giovane Molière
Regia: Laurent Tirard
Cast: Romain Duris, Fabrice Luchini, Laura Morante, Edouard Baer, Ludivine Sagnier, Fanny Valette, Mélanie Dos Santos, Gonzague Montuel, Gilian Petrovsky, Sophie-Charlotte Husson, Arié Elmaleh, Eric Berger.
Durata: 120 minuti
Genere: Commedia
Distribuzione: BIM
Data di uscita in Italia: 6 Aprile 2007

Comments are closed.