Paolo Bertetto – La seduzione e il simulacro

0

Copertina libro di Paolo Bertetto, La seduzione e il simulacroIl cinema è stato, per tutto il ‘900, il luogo e l’oggetto di molte interrogazioni fiolosofiche. Da Baudrillard a Adorno, da Benjiamin a Klossowski, in molti si sono interrogati sulla natura e l’efficiacia dell’immagine filmica. L’autore ricostruisce nel libro questo dibattito filosofico sul cinema e riflette sulla natura dell’immagine filmica analizzando alcuni capolavori del ‘900: film di Muranu, Fritz Lang, Renoir, Hitchcock, Rossellini, Scorsese, Kubrick…

Numerosi i nodi tematici affrontati: il rapporto immagini/simulacri/fantasmi, il rapporto immagine/messa in scena, la differenza tra immagine filmica e immagine pittorica, il rapporto tra rappresentazione e figurazione.

Paolo Bertetto, Ordinario di Filmologia all’Università La Sapienza di Roma, ha tenuto corsi intensivi e seminari nell’Université Paris 8, è stato coordinatore e poi direttore scientifico del Museo nazionale del Cinema e insegna alla Scuola nazionale del Cinema. Ha curato numerosi cataloghi e pubblicato vari libri, tra cui Alain Resnais (1976), Cinema fabbrica avanguardia (1976), Il cinema d’avanguardia (1983), Fritz Lang, Metropolis (1991), Robert Wiene, Il gabinetto del dottor Caligari (1999), L’enigma del desiderio. Buñuel, Un chien andalou, L’Age d’or (2001, Premio Filmcritica-Umberto Barbaro). Ha curato retrospettive e organizzato esposizioni dedicate al cinema e al precinema (in particolare La magia dell’immagine, Lisbona, Torino). Ha anche coordinato il restauro di alcuni film muti, tra cui Il fuoco e Cabiria. Fa parte del comitato scientifico di “Bianco & Nero” e de “La Valle dell’Eden”.

Scheda libro

Autore: Paolo Bertetto
Titolo: La seduzione e il simulacro
Editore: Bompiani
Collana: Studi
Anno pubblicazione: 2007
Prezzo: € 20,00
Pagine: 288

Comments are closed.