Trasformazioni, la mostra fotografica di Marco Simonini

0

Resterà aperta al pubblico fino al 15 settembre 2007 la mostra  fotografica Trasformazioni di Marco Simonini, allestita presso il Giardino Botanico Alpino alle Viotte di Monte Bondone, nel cuore di una delle zone più suggestive della montagna di Trento.

Il fotografo presenta, attraverso le sue opere, un autentico primo piano della natura colta nei dettagli delle sue meravigliose forme. Nei suoi scatti l’autore ricerca la perfetta bellezza matematica secondo l’aforisma di Galileo Galilei: “Il libro della natura è scritto con i caratteri della geometria”. Una ricerca dell’ordine delle cose, degli effetti geometrici, non tanto di un paesaggio o di un insieme, quanto piuttosto di un particolare di per sé armonico, esclusivo, unico seppure ritrovato infinite volte: una goccia di pioggia, una stilla di rugiada, un cristallo di ghiaccio, una foglia attraversata dalla luce. Una ricerca attenta e paziente, fatta con sensibilità e talento.

Marco Simonini nasce a Trento nel 1968. Da vent’anni lavora nel mondo della fotografia, inizialmente come collaboratore di uno studio della città e dal 1998 come free-lance. Grazie alla fotografia, la sua passione per la natura e l’ambiente coincidono con il suo lavoro. Collabora con l’editoria locale e con magazine nazionali.
Ha pubblicato soprattutto reportage geo-naturalistici sul Trentino, ma anche servizi realizzati fuori regione e all’estero su riviste come Bell’Italia, Itinerari e Luoghi, Oasis, Spirito di Vino e Ville e Giardini. Collabora con l’agenzia di reportage e stock Cuboimages di Milano. Da alcuni anni si occupa di fotografia legata al mondo dell’agricoltura, alla gastronomia e ad immagini scientifiche.

Comments are closed.