Claudio Gobbi – Mollino

0

claudio-gobbi.jpgDal 15 gennaio all’8 marzo 2008 la Galleria Manzoni di Bergamo presenta una mostra fotografica del giovane Claudio Gobbi.
Otto le fotografie esposte che ritraggono gli interni di due dei lavori torinesi più noti dell’architetto Carlo Mollino: il nuovo Teatro Regio, ricostruito dopo l’incendio del 1936 e inaugurato nel 1973, e il locale da ballo Lutrario Dancing, realizzato nel 1959.

La mostra è accompagnata da un catalogo edito da Magnolia Edizioni con testi di Roberta Valtorta, Manolo De Giorgi e Alessandro Rabottini.

Nato ad Ancona nel 1971, Claudio Gobbi ha studiato fotografia al C.F.P. Riccardo Bauer di Milano con Roberta Valtorta e Gabriele Basilico e ha esposto il suo lavoro a partire dal 1999 in Italia e all’estero in numerose mostre collettive e personali.

È fotografo professionista nel campo dell’architettura dal 2002. Temi centrali nel suo lavoro sono la storia d’Europa, la sua memoria collettiva e i suoi confini culturali.
Ha ricevuto diversi riconoscimenti tra cui nel 2003 il Mosaique Programme (Centre National de l’Audiovisuel, Luxembourg) per un progetto fotografico sul tema Europa e il Premio Portfolio (Galleria Civica, Modena).
Nel 2006 è stato selezionato per la borsa Movin’up (Giovani Artisti Italiani / DARC) al fine di completare il suo progetto Persistence sui luoghi di aggregazione storici in Europa.
Nel 2007 è stato Artist in Residence presso la Cité Internationale des Arts di Parigi, città dove attualmente vive e lavora.

Comments are closed.