Lucrezia Lerro – Certi giorni sono felice

0

Copertina del libro di Lucrezia Lerro, Certi giorni sono feliceCosa resta della bellezza e della gioventù quando una malattia inarrestabile logora la felicità? Una madre e una figlia con un problema enorme. La bulimia.
Un dramma al femminile dove la novità è la voce narrante della madre, che, in forma di testimonianza quotidiana, racconta in prima persona il senso di vuoto e di disperazione che improvvisamente attanaglia l’esistenza in una morsa dolorosa.

L’opera prima di Lucrezia Lerro, con uno stile commovente e sincero, consegna al lettore una storia di solitudine e speranza. Di abissi profondi dai quali sembra impossibile risalire.
Un percorso doloroso fatto di battaglie durissime da combattere contro se stessi e le proprie paure, per lasciare la porta aperta alla speranza.

Una storia troppo reale per non emozionare e troppo contemporanea per non invitare a riflettere.

Lucrezia Lerro è nata a Omignano nel 1977. Ha studiato Scienze dell’educazione all’Università di Firenze. Sue poesie sono apparse su “Nuovi Argomenti”, nell’“Almanacco dello Specchio” (Mondadori) e nell’antologia Nuovissima poesia italiana (Oscar Mondadori). Per Bompiani ha pubblicato il romanzo Il rimedio perfetto.

Scheda libro

Autore: Lucrezia Lerro
Titolo: Certi giorni sono felice
Editore: Bompiani
Collana: Tascabili
Anno pubblicazione: 2008
Prezzo: € 9,00
Pagine: 112

Comments are closed.