Valerio Castello 1624 – 1659. Genio Moderno

0

Opera di Valerio CastelloRimarrà aperta al pubblico dal 15 febbraio al 15 giugno 2008 al Museo di Palazzo Reale – Teatro del Falcone – di Genova la prima grande rassegna monografica dedicata al pittore Valerio Castello.
L’esposizione comprende circa cento opere dell’artista genovese, provenienti da chiese, collezioni private e numerosi musei italiani e stranieri, tra cui il Musée des Beaux-Arts di Nancy, il Museo Nacional del Prado di Madrid, lo Szépmüvészeti Múzeum di Budapest, il Musée des Beaux-Arts di Nantes, il Musée National du Château di Compiègne e l’Ermitage di San Pietroburgo.
Tra i contributi dei musei italiani si distingue quello dei Musei di Strada Nuova di Genova – Palazzo Bianco e Palazzo Rosso – che hanno concesso in prestito un nucleo di otto dipinti e di dieci disegni.

Alle numerose tele di Valerio Castello sono affiancati una trentina di dipinti realizzati da artisti quali Parmigianino, Giulio Cesare Procaccini, Anton Van Dyck e Rubens, che, in qualche misura, contribuirono alla formazione del grande maestro genovese.

L’evento si inserisce in un programma espositivo di valorizzazione delle opere di Palazzo Reale e della sua quadreria.

La mostra, a cura di Marzia Cataldi Gallo, Luca Leoncini, Camillo Manzitti e Daniele Sanguineti, è promossa dalla Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Liguria ed è organizzata dalla Soprintendenza per i Beni Architettonici e per il Paesaggio della Liguria in collaborazione con la Soprintendenza per il Patrimonio Storico, Artistico ed Etnoantropologico della Liguria, il Palazzo Ducale S.p.A., con il sostegno della Compagnia di San Paolo e della Fondazione Carige e con il contributo della Provincia di Genova, della Camera di Commercio di Genova, di Bagliani S.r.l. e di Gruppo Boero.

Comments are closed.