MusicaSiena 2008 “La Primavera Senese”

0

Logo Associazione QuattroquartiGiunge alla sesta edizione Musica Siena, evento musicale di respiro internazionale, organizzato dall’Associazione Quattroquarti in collaborazione con il complesso museale Santa Maria della Scala, il Comune di Siena, e l’Università degli Studi di Siena.

Dodici i concerti di musica da camera in programma quest’anno, che si terranno a Siena nella splendida Sala San Pio del Complesso Museale di Santa Maria della Scala: sette concerti di artisti già affermati e cinque di giovani artisti di grande talento che si sono già distinti in ambito internazionale. I concerti si susseguiranno dal 26 aprile al 7 giugno 2008 il sabato sera e la domenica mattina.

Ad inaugurare questa nuova stagione, sabato 26 aprile 2008, la cantante Gabriella Costa Maluberti (soprano) ed il clavicembalista Raffaele Vrenna. Il duo, per quest’occasione, eseguirà una selezione di cantate di Händel e di sonate del suo coevo Domenico Scarlatti.

Il sabato successivo, 3 maggio 2008, saranno Nicholas Jones al violoncello e Paul Montag al pianoforte a tenere le redini della serata. Provenienti dall’Inghilterra e dalla Francia, questi due straordinari talenti eseguiranno un repertorio variegato che prevede le sonate di Brahms e Miaskovski e alcuni brani per strumento solo di Damase, Fontanelli e Debussy.

A tenere il primo dei concerti dedicati ai giovani, domenica 4 maggio 2008, sarà un gruppo vocale: l’Irisensemble. Diretto dalla straordinaria direttrice Marina Malavasi, questo gruppo di voci femminili proporrà un programma dalla duplice veste, nella prima parte dedicato al Rinascimento italiano (Palestrina e Da Venosa) e nella seconda all’Ottocento francese (Faure).

Il 10 maggio 2008, Flavio Cucchi, Gabriele Micheli e Filippo Burchietti (chitarra, clavicembalo e violoncello) eseguiranno una serie di brani tratti da “L’Arte di suonare la citara” di Francesco Geminiani.

Sarà Masha Diatchenko, enfant prodige (13 anni), ed il suo violino la protagonista del successivo concerto aperitivo (11 maggio 2008). In programma una scelta di otto capricci di Niccolò Paganini.

Il 17 maggio 2008, recital solistico del pianista inglese Frank Wibaut. Il maestro è uno dei più straordinari pianisti viventi.

Un pianista italiano giovane per il concerto di domenica 18 maggio 2008: Fernando Altamura. Talento indiscusso della scuola di Aquiles Delle Vigne propone un programma con musiche di Liszt, Bartok, Ravel e Schumann.

Sabato 24 maggio 2008, si avrà la possibilità di ascoltare Edoardo Catemario nella sua veste di concertista con un programma che include musiche di Ginastera, Bach e Ponce.

Chitarra anche domenica 25 maggio 2008. Bruno Fontanella eseguirà un programma comprendente musiche di Tarrega, Nobre, Pasieczny e Turina.

Ancora un grandissimo pianista per il concerto di sabato 31 maggio 2008. Di origini ucraine, Eugene Skovorodnikov proporrà la Sonata in La Minore di Schubert e il Tema e variazioni in Fa Maggiore op.19 di Ciaikovski.

L’ultimo dei concerti aperitivo sarà tenuto dal quintetto di fiati Zeitmasse (domenica 1 giugno 2008). I cinque bravissimi giovani musicisti eseguiranno quattro brani di Danzi, Respighi, Farkas e Ibert.

Il concerto di chiusura sarà a carico del formidabile pianista americano William Ransom, grandissimo nome del panorama pianistico mondiale, eseguirà le musiche di Beethoven, Paulus, Chopin e la celeberrima Raphsodia in Blue di Gershwin.

L’evento è organizzato con il contributo della Fondazione Monte dei Paschi di Siena e di sponsor privati.

Comments are closed.