Rassegna Internazionale d’Arte “G.B. Salvi”

0

“Historia Pontis Interrupti,  H 42 x L 27, bronzo ramatoVenerdì 18 luglio 2008 a Sassoferrato (AN), nella sede espositiva di Palazzo della Pretura, sarà inaugurata la 58^ edizione della Rassegna Internazionale d’Arte “G.B. Salvi”, che sarà possibile visitare fino al 24 agosto 2008.
L’evento espositivo offre una lettura dell’arte nelle Marche dagli anni Cinquanta ai giorni nostri, seguendo l’itinerario storico della Rassegna stessa (già Premio Salvi).

Curata da Mariano Apa, con il contributo di Fabio Ciceroni, Gastone Mosci e Maria Luisa Polichetti, la Rassegna è articolata in 4 sezioni.

La personale di Valeriano Trubbiani presenta un inedito ciclo: 12 sculture, 15 disegni dedicati alle “Historiae Pontis” e l’installazioneTransumanza lucertiforme”. 
Del laboratorio creativo e metaforico dell’artista si potranno ammirare alcuni suoi scritti nonché filmati di incontri importanti, tra i quali quello con Federico Fellini, per il quale collaborò alla scenografia di “E la nave va”.

Frequentati ponti  di Sentinum,  cm. 90x65, disegno dilavato verde inchiostro e temperaLa seconda sezione è dedicata alle esperienze culturali e artistiche legate alla rivista “Il Leopardi tra il 1974 e il 1975 (rivista diretta e curata da Valerio Volpini – già direttore de “L’Osservatore Romano” e da Gastone Mosci e Fabio Ciceroni). Attraverso l’esposizione di opere di artisti assai significativi, quali Giorgio Bompadre, Arnoldo Ciarrocchi, Renato Bruscaglia, Vitaliano Angelini, Giordano Perelli ed altri, e di materiale di archivio, viene rappresentata una stagione particolarmente felice per Urbino e per le Marche, ma anche a livello nazionale.

Un’altra sezione comprende tre sintetiche ma dense personali dedicate a Claudio Cintoli, Luigi Teodosi e Angelo Azzellini.

Conclude la Rassegna la sezione denominata Marche ‘08, con 22 artisti in mostra tra i quali Bruno Marcucci, Nevio Mengacci, Carlo Cecchi, Chiara Diamantini, Giuliano Giuliani, Sandro Ciriscioli, Rocco Natale, Alessandro Petromilli, Paolo Annibali, Floriano Ippoliti, Luana Trapé.

La Rassegna d’Arte “Salvi” è promossa e organizzata dal Comune di Sassoferrato, in collaborazione con la Regione Marche-Assessorato Cultura, la Provincia di Ancona-Assessorato alla Cultura e la Fondazione Cassa di Risparmio di Fabriano e Cupramontana e con il patrocinio dell’Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo”. L’evento è, inoltre, realizzato con il contributo scientifico di Stefano Trojani, Dennis Luigi Censi, Mariano Apa, Fabio Ciceroni, Gastone Mosci, Maria Luisa Polichetti e Marino Ruzziconi.

Comments are closed.