Graalglass

0

Stefano Suarez (Italy), primo premio Gillo Dorfles / first prize Gillo DorflesDall’11 settembre al 13 ottobre 2008 sarà possibile visitare a Venezia la mostra Graalglass, allestita nel Portego al primo piano di Ca’ Rezzonico, e organizzata dal Comitato Trieste Contemporanea. L’esposizione è parte integrante del Concorso Internazionale di Design Trieste Contemporanea, che quest’anno giunge all’ottava edizione.

La creazione di un recipiente in vetro soffiato ispirato alla simbologia del Sacro Graal è stato il tema del concorso rivolto a designer nati nei 18 Paesi aderenti all’iniziativa, nei Paesi baltici, in Germania e in Turchia.
La competizione, importante occasione di confronto tra la tecnica vetraria muranese e la creatività di artisti internazionali, si è avvalsa come consuetudine di una giuria internazionale (presieduta da Gillo Dorfles) che ha selezionato una ventina di progetti da eseguire alla Fornace Anfora di Murano.
I lavori sono, dunque, esposti nella mostra Graalglass, a cui farà seguito un secondo appuntamento in dicembre alla Stazione Rogers di Trieste.

I progettisti vincitori e/o segnalati sono: Carlo Allegri, Dagmar De Paolis, Davide Di Donato, Ana Paula Ferrua, Emanuela Marassi, Laura Pellicciari, Alessandro Rech, Stefano Suarez (Premio Gillo Dorfles), Enrico Venturini (menzione della giuria), il gruppo Zanella/Giacobbe/Rigato (oooh!design) e il gruppo Milani/Biondi/Pellicono per l’Italia; Frank Gaertner, Anette Kithier e il gruppo Rohdenburg/Fischer/Herten (Team Tentakulus) per la Germania; il gruppo Lehocky/Poracky per la Repubblica Slovacca; Vladimir Stankovic (Premio INCE) per la Serbia, Rok Bogataj per la Slovenia e Aysenaz Toker (Premio BEBA) per la Turchia. A questi si uniscono gli artisti Cristiano Bianchin, Gaetano Mainenti e Barbara Paganin, invitati fuori concorso.

Una pubblicazione-catalogo documenta l’edizione del concorso e riporta tutti i nomi dei partecipanti.

Comments are closed.