“Paesaggi” di Roberto Castrofino

0

Foto di Roberto CastrofinoIl Convento Domenicano di Altomonte (CS) ospita dal 10 al 30 settembre 2008 la mostra fotografica “Paesaggi” di Roberto Castrofino.
L’esposizione, organizzata nell’ambito del Festival Euromediterraneo di Altomonte, è curata da Paolo Aita e Attilio Lauria ed è realizzata con il patrocinio del Comune di Altomonte.

“Paesaggi – come si legge nella presentazione – non è un progetto inteso come teorema di cui le immagini sono la dimostrazione. È girovagare senza meta lasciandosi guidare dall’intuizione, dal fiuto affinato con l’esperienza, da una scansione del tempo e dello spazio altra, lenta e sincopata. È fermarsi in attesa di un evento o per raccogliere nell’aria le ultime tracce di qualcosa che è accaduto da poco. È riprendere il cammino seguendo sentieri non segnati, piste mai percorse. In montagna o nel centro di una città, in riva al mare o in un edificio abbandonato.
È scoprire che le immagini raccontano di un disegno inconsapevole, come la linea che unisce i numeri rivela l’immagine latente. Immagine chiara e mutevole, ridefinita incessantemente da nuove scoperte, da altre visioni. Visioni di spazi e degli uomini che li creano o li attraversano, lasciando dietro di sé i segni indelebili del loro passaggio. Scoperta di luoghi dove, nonostante l’isteria del quotidiano, è ancora possibile emozionarsi e commuoversi.
Paesaggi è la ricerca insopprimibile dell’essenziale, della bellezza necessaria contenuta in ogni cosa e in ogni luogo.
È perdersi nell’abisso che si cela sotto la superficie di ogni foto.
È arrendersi di fronte all’impossibilità di ridurre ogni foto alla sua definizione”.

Accompagna la mostra un catalogo curato da Paolo Aita e Attilio Lauria.

Comments are closed.