Bernardo Iovene – Terra bruciata

0

Bernardo Iovene, Terra bruciata - Copertina del libroNelle campagne campane sono stati sparsi negli anni 360.000 tonnellate di rifiuti tossici e pericolosi. Le zone da bonificare sono 2551, il doppio rispetto alla Lombardia. Ci sono terreni dove la presenza di diossina è 10.000 volte superiore ai limiti imposti dalla legge, sotto ci sono rifiuti tossici, tutto intorno è coltivato e pascolano le pecore; l’80 per cento dei pozzi è inquinato da sostanze cancerogene e i contadini usano quell’acqua per irrigare le serre. L’incidenza di malformazioni nei bambini è superiore alla media nazionale dell’84 per cento, quella dei tumori è il doppio e la mortalità è del 10 per cento maggiore. Bernardo Iovene, giornalista di Report sempre in prima linea, percorre la sua Campania alla ricerca di una spiegazione, in un viaggio lucido e ostinato per riuscire a comprendere, e a farci comprendere, come sia possibile destinare alla distruzione luoghi che in passato erano considerati tra i più fertili d’Italia.

Bernardo Iovene, giornalista di Report, ha fatto discutere con le sue inchieste: dagli sprechi della politica agli scandali del Casinò di Campione, dall’olio di oliva al vino.
Ha vinto il Premio Ilaria Alpi con “Le vie delle armi sono infinite” e il Premiolino 2007. È tra gli autori di Le inchieste di Report (BUR 2005) e Cara politica (BUR 2007).

Scheda libro

Autore: Bernardo Iovene
Titolo: Terra bruciata
Editore: Rizzoli
Collana: BUR/Futuropassato
Prezzo: € 10,50
Pagine: 300
Anno pubblicazione: Settembre 2008

Comments are closed.