Movimenti aerei al Museo dell’Aeronautica Gianni Caproni

0

Il Museo dell’Aeronautica Gianni Caproni di Trento, mercoledì 8 ottobre 2008, propone una nuova iniziativa dal titolo Movimenti aereicuriosità e storia dell’aeronautica fra parole e danza. Un’opportunità per tutti gli appassionati di aerei e per coloro che amano la danza di compiere un viaggio tra gli aeroplani storici e i cimeli della collezione permanente, scoprendone storia e curiosità attraverso cinque differenti quadri danzanti tra le ali dei velivoli esposti al museo.
La scienza si fonde con l’arte e, attraverso le suggestioni che il  connubio tra balletto e racconto  riesce a creare, fa leva sull’immaginazione del visitatore, trasformando la narrazione delle avventure degli antichi protagonisti del cielo in una performance che tocca le corde dell’emozione.

Ispirato ai temi della mostra Prova a volare“, visitabile al Museo dell’Aeronautica fino all’11 gennaio 2009, il percorso è una rappresentazione che si dipana attraverso le varie tappe che hanno segnato la conquista del cielo: dai disegni di Leonardo ai fratelli Montgolfier, al primo volo dei fratelli Wright, dagli aerei come armi da guerra agli aerei per il trasporto di passeggeri.

In occasione di questo speciale appuntamento a fare  gli onori di casa sarà un particolare steward in divisa, cui spetterà il compito di presentare il museo e guidare i visitatori lungo il percorso, intervallando i quadri danzanti con notizie e curiosità.

L’ideazione della performance è del Museo Tridentino di Scienze Naturali, la regia di Alessio Kogoj e le coreografie della Compagnia Controra. Danzeranno Luana Pauselli, Natasha Belsito e Paola Carlucci.

Comments are closed.