Christian De Sica – Figlio di papà

0

Christian De Sica, Figlio di papà - Copertina del libro“Mio padre è De Chirico e io sono un pittore della domenica.” Christian De Sica finalmente si racconta in una autobiografia spudorata e divertentissima. L’artista italiano che sbanca sempre i botteghini del cinema natalizio svela l’intera vita di un uomo che è nato figlio di papà, ma che ha saputo conquistarsi con merito la palma di attore comico più amato dal pubblico.

Con i genitori che si ritrova, è inevitabile che la vita quotidiana di De Sica sia stata eccezionale. Essere figlio di un uomo che ha vinto quattro Oscar ha significato veder girare per casa quei registi, produttori e attori che hanno fatto la storia del cinema mondiale. Ma anche la madre Maria ha un pedigree di tutto rispetto, visto che è sorella di un agente stalinista che sfondò il cranio a Trotsky.
Da qualunque parte la si prenda, la sua è stata una vita da commedia all’italiana, che De Sica racconta montando gli aneddoti come tanti sketch di un suo film.

Oltre all’affresco familiare, De Sica ricorda il suo percorso scolastico (“Quando fui bocciato al ginnasio andai in una classe dove erano tutti molto antipatici meno uno, il mio compagno di banco. Si chiamava Carlo Verdone. Andavo a studiare a casa sua. Facemmo a botte quando si accorse che stavo con sua sorella Silvia. Mia moglie”) e poi ancora i tempi del debutto, il fallimento come cantante a Sanremo nel 1972 e il decollo della sua carriera in coppia con Massimo Boldi, fino al Christian De Sica di oggi, il più amato attore italiano.

Christian De Sica è nato a Roma il 5 gennaio del 1951. Figlio di Vittorio De Sica, è attore, regista e sceneggiatore di moltissimi film di grande successo. Nell’ultimo anno ha conquistato i teatri di tutta Italia con lo spettacolo autobiografico Parlami di me.

Scheda libro

Autore: Christian De Sica
Titolo: Figlio di papà
Editore: Mondadori
Collana: Ingrandimenti
Prezzo: € 18,00
Pagine: 288
Anno: 2008

Comments are closed.