Paolo Maurensig – Gli amanti fiamminghi

0

Due amici di vecchia data partono insieme alle rispettive mogli per un viaggio in auto che, attraverso il Sud della Francia, li porterà in Catalogna. I protagonisti – il narratore e Jacopo – sono uomini di mezz’età, alle prese con nostalgia, bilanci e rimpianti; ma se il primo è un autore di successo che ha ormai del tutto perso la sua vena creativa, il secondo sembra avere ancora un asso nella manica. Ed è proprio la sera della prima tappa del viaggio, in un incantevole villaggio della Costa Azzurra, che Jacopo si scopre: sta ultimando un romanzo. Il narratore lo sospettava – e lo temeva – da tempo, ma quel che non poteva immaginare è che il suo amico riuscisse là dove lui aveva sempre fallito: scrivere una storia d’amore. Il giorno seguente, mentre le mogli si recano con l’autobus al mercatino di Vence, Jacopo trascina l’amico in un’escursione sulle Gorges du Loup… dalla quale solo il narratore tornerà sulle sue gambe.

Cos’è successo in quella manciata di ore? Nemmeno lui è in grado di rispondere, tutto è confuso e lacunoso nei suoi ricordi. L’unica cosa certa è che a un certo punto, in seguito a una ferita, ha interrotto l’ascesa, mentre Jacopo ha proseguito solo, lasciandogli in custodia lo zaino con dentro il manoscritto del suo romanzo, Gli amanti fiamminghi.

Paolo Maurensig è nato a Gorizia. Vive e lavora a Udine. Ha pubblicato La variante di Lüneburg (Adelphi 1993) e, con Mondadori, Canone inverso (1996), L’ombra e la meridiana (1997), Venere lesa (1998), L’Uomo Scarlatto (2001), Il guardiano dei sogni (2003) e Vukovlad (2006).

Scheda libro

Autore: Paolo Maurensig
Titolo: Gli amanti fiamminghi
Editore: Mondadori
Collana: Scrittori Italiani e Stranieri
Prezzo: € 18,00
Pagine: 192
Anno: 2008

Comments are closed.