Il Museo Omero a Praga – “Umano Divino”, una mostra per una esplorazione visiva e tattile

0

Satiro Danzante di Mazara del Vallo - CopiaSarà inaugurata il 18 novembre 2008 all’Istituto Italiano di Cultura di Praga la mostra “Umano Divino”, che raccoglie oltre venti sculture, fra le riproduzioni e gli originali del Museo Tattile Statale Omero di Ancona (che tracciano un rapido excursus storico da Fidia, a Michelangelo, a Bernini) ed alcune opere dell’artista non vedente Felice Tagliaferri.

In mostra anche Il Satiro Danzante di Mazara del Vallo, dal progetto “Conoscere la Forma”: una  perfetta copia della splendida scultura attribuibile al Prassitele, ritrovata nel Canale di Sicilia nel 1997 che l’Azienda iGuzzini ha rivisitato, in collaborazione con il Laboratorio di Fisica dell’Istituto Centrale per il Restauro di Roma e con l’apporto scientifico del Museo Omero, riuscendo così ad offrirne differenti ed emozionanti chiavi di lettura. La collaborazione tra Museo Omero e iGuzzini aveva già portato “Il Satiro Danzante” nel 2007 al Museo del Louvre in occasione della mostra Praxiteles.

Tutte le opere esposte potranno essere esplorate tattilmente grazie alla collaborazione con la Galleria Nazionale del Palazzo delle Esposizioni di Praga e saranno supportate da ausili didattici audio e Braille, realizzati dalla SONS (Associazione nazionale corrispondente dell’Unione Italiana dei Ciechi ed Ipovedenti).

La rassegna, che rimarrà aperta al pubblico dal 20 novembre 2008 al 31 gennaio 2009, è a cura di Massimo Di Matteo ed è promossa dall’Ambasciata d’Italia a Praga, Istituto Italiano di Cultura di Praga e dal Museo Tattile Statale Omero.

Comments are closed.