Il maestro Michele Campanella ad Ankara

0

Michele Campanella dirigerà l’ 8 e il 9 gennaio 2009 ad Ankara l’Orchestra Sinfonica Presidenziale, che, in occasione del primo concerto del 2009, eseguirà l’ouverture Coriolan e il concerto per pianoforte  n. 3 di Ludwig van Beethoven e le composizioni di Franz Liszt Totentanz e Prelütler.
L’evento musicale è promosso dall’Orchestra Sınfonica Presidenziale in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura di Ankara.

Il maestro italiano è considerato uno dei maggiori virtuosi ed interpreti lisztiani. Formatosi alla scuola pianistica napoletana di Vincenzo Vitale, ha affrontato in oltre 35 anni di attività molte tra le principali pagine della letteratura pianistica.
È un artista di temperamento assai versatile e questa sua caratteristica lo ha portato ad avvicinare autori quali Liszt, Weber, Poulenc, Rossini e Busoni.

La sua discografia comprende incisioni per etichette quali Emi (Ravel), Philips (Saint-Saens, Liszt), Fonè (Chopin), PYE (Ciajkowskij, Liszt), Fonit-Cetra (Busoni, Clementi), Musikstrasse (Rossini), Niccolò (Schumann), Amadeus (Schumann e Schubert), P&P (Brahms, Scarlatti, Liszt) e altre.

La Società Franz Liszt di Budapest gli ha conferito il “Gran Prix du Disque” nel 1976, 1977 e nel 1998.
Da quasi  vent’anni  è titolare della cattedra di pianoforte all’Accademia Chigiana di Siena.

Comments are closed.