Marcello Pezzetti – Il libro della Shoah italiana. I racconti di chi è sopravvissuto

0

Marcello Pezzetti, Il libro della Shoah italiana - Copertina del libroLe testimonianze raccolte nel libro di Marcello Pezzetti, edito da Einaudi, sono frutto di una ricerca ventennale. Senza dubbio, il volume costituirà la memoria ufficiale dell’ebraismo italiano, per il carattere sistematico della raccolta delle testimonianze, per la completezza del quadro geografico (sono rappresentate tutte le principale città italiane) e sociale (compaiono tutte le categorie professionali e ha parola ogni ceto, dagli ambulanti alle famiglie abbienti, dagli analfabeti agli intellettuali), per l’accuratezza filologica (alcune testimonianze in dialetto sono mantenute nel testo e tradotte in nota) e per la complessiva resa narrativa del grande racconto.

Gli intervistati tratteggiano la storia, interrotta, di una generazione: gli anni terribili della deportazione (i trasporti, la selezione, la vita ad Auschwitz, Fossoli, S. Sabba…), ma anche, risalendo alle origini, l’infanzia, la scuola e le leggi razziali, per finire con la liberazione e poi il dopoguerra.

Marcello Pezzetti, storico del CDEC, direttore del Museo della Shoah di Roma, ha curato il volume di Shlomo Venezia, Sonderkommando Auschwitz, Rizzoli 1997 e l’edizione italiana dell’Album Auschwitz, Einaudi 2008.

Scheda libro

Autore: Marcello Pezzetti
Titolo:
Il libro della Shoah italiana. I racconti di chi è sopravvissuto
Editore:
Einaudi
Collana: Biblioteca di cultura storica
Prezzo: € 42,00
Pagine: 490
In libreria:
gennaio 2009

Comments are closed.