Valerio Petrarca – I pazzi di Grégoire

0

Valerio Petrarca - I pazzi di Grégoire. Copertina del libroValerio Petrarca ha una lunga consuetudine con l’Africa. A partire dal 1994 si è recato più volte nel continente e ha vissuto esperienze sul campo in Costa d’Avorio. Questo libro nasce soprattutto dopo l’ultimo viaggio, del 2005, quando ha attraversato il Paese lacerato dalla guerra.

Il viaggio era destinato a documentare l’opera di Grégoire Ahongbonon, un immigrato dal Bénin che ha svelato, tentando di porvi qualche rimedio, la crudeltà del trattamento dei malati mentali, legati agli alberi o gettati nelle discariche, tanto nei villaggi quanto nelle città (Grégoire ha ricevuto nel 1998 il premio «Franco Basaglia»). Una volta sul terreno, l’autore si è reso conto che i «pazzi» di Grégoire, almeno alcuni di essi, non dalla malattia erano stati segnati, ma dalle lacerazioni tra i mondi contigui e concorrenti in cui erano nati e cresciuti: tra autoctoni e immigrati, villaggio e città, religioni tradizionali e religioni missionarie, stregoneria e scienza, tradizione e modernità. I pazzi di Grégoire dà voce a bambini e a giovani che hanno conosciuto direttamente e indirettamente gli effetti della guerra, e ricuce, in una trama possibile, i loro discorsi.

Si raccontano poche storie di vita, ma diffusamente, per fare emergere, in immagini di sintesi, la «fame di senso», il disagio culturale, prima che materiale, sofferto dai giovani, su cui la guerra è arrivata come un’onda distruttrice di simboli e di cose. E si racconta ovviamente la vita di Grégoire proprio come volontà di reintegrazione pensata e attuata da un africano per gli africani, attraverso la ricostruzione di legami sociali e mentali, tra «spostati» e famiglia, città e villaggio, immigrati e residenti, musulmani e cristiani.

In questo percorso le immagini dell’Africa e degli africani escono dall’esotismo per entrare a far parte di una comune e problematica esistenza.

Valerio Petrarca (Napoli, 1956) insegna Antropologia culturale nell’Università di Napoli. Tra i suoi volumi: Le tentazioni e altri saggi di antropologia (1990); Messia nero. Stregoneria, cristianesimo e religioni tradizionali in Costa d’Avorio (2000). Con questa casa editrice ha pubblicato Di Santa Rosalia Vergine Palermitana (1988) e Pagani e cristiani
nell’Africa nera
(2000).

Scheda libro

Autori: Valerio Petrarca
Titolo:
I pazzi di Grégoire
Editore: Sellerio
Collana
: Nuovo Prisma
Prezzo: € 16,00
Pagine: 176
Anno:
2008

Comments are closed.