Per Depero: Carnevale Futurista a Venezia

0

Depero, Cinese con vassoioIn occasione della mostra Depero. Opere della Collezione Fedrizzi, allestita al Museo Correr di Venezia e prorogata fino al 3 maggio 2009, e del centenario futurista,  il celebre gruppo dei figuranti di Serrada domenica 15 febbraio 2009 rende omaggio a Venezia e alla mostra con una sfilata in città.

Oltre trenta i personaggi vestiti in costumi originali, disegnati da Depero o ispirati alla sua produzione, dal Gallo Nucleare alle Marionette. Il gruppo sfilerà, partendo da Piazzale Roma, fino a giungere alla mostra del museo Correr,  non senza compiere una sosta  in zona Accademia, al ristorante “La Rivista”, che ospita opere dell’artista e che deve il nome a uno dei periodici fondati da Depero.

Depero, Notturno alpestreUn omaggio al tempo stesso allegro e colto all’artista e alla mostra a lui dedicata, che presenta novantacinque opere realizzate tra il 1914 e il 1956, con celebri capolavori come il Libro imbullonato (1927) o Nitrito in Velocità (1922) e lavori  inediti.

Tra essi alcuni riprendono il paese di Serrada, sull’altopiano di Folgaria (Tn), scelto da Depero dagli anni Trenta alla metà degli anni Quaranta per i suoi periodi di riposo e di vacanza.

Nasce da qui l’idea della comunità serradina di celebrare ogni anno questo ospite speciale con un carnevale “futurista”, memore dell’attitudine multimediale dell’artista, pittore, scenografo, pubblicitario, ideatore di costumi e di arazzi, sperimentatore delle più diverse forme e teorico del Futurismo applicato alla vita.
L’evento a Serrada prevede carri e scenografie e si svolge nella seconda domenica di carnevale: quest’anno la sfilata veneziana ne costituisce una vivace anteprima.

Comments are closed.