La mostra “Map Games: Dynamics of Change” apre a Terni il CAOS, un nuovo centro per le arti contemporanee

0

CAOS Centro per le Arti Opificio SiriSarà inaugurato il 28 marzo 2009 a Terni un nuovo spazio per le arti contemporanee: il CAOSCentro per le Arti Opificio Siri”.
Nato dalla riconversione dell’antica fabbrica chimica ex Siri, il centro ospiterà esposizioni temporanee nazionali ed internazionali, laboratori creativi, il Museo d’arte Moderna e Contemporanea A. De Felice, il museo archeologico cittadino, un teatro da 300 posti ed un cafè bookshop di nuova generazione.

Per l’occasione sarà ospitata la mostra di arte e architettura contemporanea ‘Map Games: Dynamics of Change’, che, dopo Birmingham (Regno Unito) e Beijing (Cina), giunge nella città umbra.
L’esposizione avvia un percorso di ricerca intorno ai temi della contemporaneità nell’arte e nell’architettura a partire da una riflessione sulle dinamiche di cambiamento delle città.
Courtesy Officina, Hugo TillmanLa città simbolo della mostra Map Games è Pechino il cui volto, da quando ha concorso e vinto per l’ospitalità della 29esima Olimpiade imponendosi all’attenzione internazionale, è cambiato.
Ventiquattro artisti ed architetti cinesi ed internazionali esplorano le dinamiche di questi cambiamenti e grazie ad interpretazioni multidimensionali ridisegnano la geografia di Pechino passata, presente e futura.

La mostra rimarrà aperta al pubblico dal 28 Marzo al 10 Maggio 2009.

Comments are closed.