The reader. A voce alta

0

Locandina del film The reader. A voce altaIl giudizio più appropriato su The reader lo pronuncia, verso la fine della pellicola, l’ebrea sopravvissuta ai campi di concentramento, la quale, di fronte al confuso tentativo di Michael di descriverle la sua relazione con Hanna, taglia corto: “E’ una storia che non mi interessa”. Così gli dice più o meno. E avrebbe anche potuto aggiungere: “E’ una storia che non ha alcun senso”.

Dispiace scoprire che alla sceneggiatura di questo pasticcio abbia messo mano anche uno come David Hare (quanto mutato dai tempi de Il mistero di Wetherby, che egli diresse nel 1984!).

Una scena del film The reader. A voce altaCompromesso da uno script macchinoso, il film paga altresì lo scotto di un’idea di messa in scena un po’ vecchiotta, sorretta da una colonna sonora invadente, che assume un ruolo ingombrante e puramente riempitivo.

La macchinosità dell’insieme finisce per ridurre i personaggi a figure incerte, prive di spessore (sulla dimensione sessuale che si manifesta in essi, meglio stendere un velo di pietoso silenzio…). Né Stephen Daldry è soccorso dalla prestazione degli interpreti: la Winslet è qui meno insopportabile del solito, ma a tratti arriva a far rimpiangere il dilettantismo di certe attrici italiane. Il che non è poco. Ralph Fiennes sembra afflitto da depressione cronica. Il giovane David Kross, semplicemente, non è credibile.

Nicola Rossello

Scheda film

Titolo: The reader. A voce alta
Regia: Stephen Daldry
Cast: Kate Winslet, Ralph Fiennes, David Kross, Lena Olin, Bruno Ganz
Durata: 123 minuti
Genere: Drammatico
Distribuzione: 01 Distribution
Data di uscita in Italia: 20 febbraio 2009

Sinossi

The reader ha inizio nella Germania dopo la fine della seconda guerra mondiale, quando l’adolescente Michael Berg si sente male e viene aiutato ad arrivare a casa da Hanna, un’estranea che ha il doppio dei suoi anni. Michael si riprende dalla scarlattina e cerca Hanna per ringraziarla. Così, i due rapidamente rimangono coinvolti in una relazione segreta e appassionata.
Michael scopre che Hanna ama sentir leggere e il loro rapporto fisico si trasforma in qualcosa di più profondo. Hanna è entusiasta che Michael le legga L’odissea, Le avventure di Huckleberry Finn e La signora con il cagnolino. Nonostante il loro rapporto, un giorno Hanna scompare misteriosamente, lasciando Michael confuso e addolorato.
Otto anni più tardi, mentre Michael è uno studente di legge che osserva i processi per i crimini di guerra nazisti, è sconvolto nel veder tornare Hanna nella sua vita, questa volta come imputata in tribunale. Mentre il passato della donna viene rivelato, Michael scopre un segreto importante che avrà un forte impatto sulle loro vite.

Comments are closed.