Pagliacci di Leoncavallo all’Opera di Roma

0

Pagliacci di LeoncavalloDal 19 al 27 maggio 2009 al Teatro dell’Opera di Roma va in scena Pagliacci di Ruggero Leoncavallo, dramma d’impronta verista in un prologo e due atti. Sul podio il Maestro Gianluigi Gelmetti. Le scene e la regia sono di Franco Zeffirelli, i costumi di Raimonda Gaetani. L’orchestra e il coro, preparato dal maestro Andrea Giorgi, sono dell’Opera di Roma.

A dar vita al capolavoro di Leoncavallo, che debuttò il 21 maggio 1892 al Dal Verme di Milano, è un cast eccezionale. Nel ruolo di Nedda-Colombina si alternano Myrtò Papatanasiu, Susanna Branchini e Mina Yamazaki; il marito e capocomico Canio-Pagliaccio è interpretato da Stuart Neill e Renzo Zulian; il gobbo e vendicativo Tonio-Taddeo spetta a Seng-Hyoun Ko e a Silvio Zanon; Danilo Formaggia e Cristiano Olivieri danno la voce al mite Peppe, Domenico Balzani, Pierluigi Dilengite e Gianpiero Ruggeri all’amante Silvio; nei panni del primo contadino si esibiscono Giordano Massaro e Vinicio Cecere, Antonio Taschini e Andrea Buratti in quelli del secondo contadino.

La rappresentazione è preceduta dall’esecuzione di celebri brani sinfonici di Pietro Mascagni.

Date e orari delle recite:
martedì 19 maggio alle ore 20.30 (turno A),
mercoledì 20 alle 20.30 (fuori abb.),
giovedì 21 alle 20.30 (turno B),
venerdì 22 alle 20.30 (fuori abb.),
sabato 23 alle ore 18.00 (turno D),
domenica 24 alle 17.00 (turno E),
martedì 26 alle 20.30 (turno C),
mercoledì 27 alle 20.30 (fuori abb).

Comments are closed.