Dacia Maraini – La ragazza di via Maqueda

0

Dacia Maraini, La ragazza di via Maqueda - Copertina del libroSicilia, Giappone, Roma, Africa e Abruzzo: sono i luoghi di Dacia Maraini, pieni dei ricordi che la sua voce unica ci racconta per la prima volta.
Un libro intimo e completo sulla sua vita, dall’infanzia ai giorni nostri, ma anche un omaggio all’arte del narrare.

Le ragazze di via Maqueda sono Giusi, Mariola, Cettina, Tanina e Rodi, diverse fra loro ma inseparabili: attraverso le loro illusioni e le loro delusioni Dacia Maraini racconta i fermenti di una nazione e di una generazione, quella formatasi negli anni Cinquanta.

Il poeta-regista e la famosa soprano è il ricordo di un amore, o meglio della speranza mai realizzata di un amore, quello tra Pier Paolo Pasolini e Maria Callas, compagni di un viaggio in Africa dell’autrice e del mai dimenticato Alberto Moravia.

Sono soltanto due dei racconti che Dacia Maraini ci regala in questa raccolta: gemme, per la maggior parte inedite, che ci offrono una nuova occasione per apprezzare la voce inconfondibile di una delle scrittrici più amate della nostra letteratura.

Dacia Maraini è autrice di romanzi, racconti, opere teatrali, poesie, narrazioni autobiografiche e saggi, editi da Rizzoli e tradotti in venti paesi. Nel 1999 ha vinto il premio Strega con Buio. Scrive sul “Corriere della Sera”. Tra i suoi capolavori ricordiamo Memorie di una ladra (1973), Isolina (1985), La lunga vita di Marianna Ucrìa (1990), Bagheria (1993), Voci (1994), Dolce
per sé
(1997), Colomba (2004) e Il treno dell’ultima notte (2008).

Scheda libro

Autore: Dacia Maraini
Titolo: La ragazza di via Maqueda
Editore: Rizzoli
Collana: La Scala
Prezzo: € 18,50
Pagine: 276
Anno: 2009

Della stessa autrice leggi anche:
La seduzione dell’altrove

Comments are closed.