Il riccio

0

Locandina del film Il riccioIl riccio chiude un terzetto di personaggi (la piccola Paloma, madame Renée e il signor Ozu) in un gioco che, almeno nelle intenzioni, vorrebbe essere sottilmente ironico e allusivo, ma che lo sguardo di Mona Achache fa diventare lezioso per eccesso di tenerezza verso i protagonisti del racconto.

La pellicola, benché intenda offrirsi allo spettatore come una riflessione sui rischi del pregiudizio (madame Renée, una donna in apparenza sciatta, ispida e insignificante, si rivelerà una persona colta, sensibile e gentile), si nutre di vieti stereotipi e luoghi comuni (quei borghesi così meschini, mediocri e ipocriti!). Le situazioni, i caratteri, le vicende sono rigidi, inverosimili; la psicologia dei protagonisti opaca e insoddisfacente (nonostante la buona prova degli interpreti); i dialoghi sforzati e pretenziosi.
Se la regia della Achache si distingue per qualcosa, è per l’assenza di vitalità e di coraggio, ancorata com’è a modelli di elaborazione formale paratelevisivi, privi di spessore e forza drammatica.

Nicola Rossello

Scheda film

Titolo: Il riccio
Regia: Mona Achache
Cast: Josiane Balasko, Garance Le Guillermic, Togo Igawa, Anne Brochet, Ariane Ascaride, Wladimir Yordanoff, Sarah Le Picard, Jean-Luc Porraz, Gisèle Casadesus, Mona Heftre, Samuel Achache, Valérie Karsenti, Stéphan Wojtowicz
Durata: 1h 40
Genere: Commedia
Distribuzione: Eagle Pictures
Data di uscita: 05 gennaio 2010

Comments are closed.