Manuela Mazzi – Guardie, ladri e tracciatori

0

Guardie, ladri e tracciatori è il titolo del romanzo della scrittrice e giornalista locarnese Manuela Mazzi, pubblicato da  Photo Ma.Ma. Edition. Un’avventura per ragazzi e per tutti gli adulti che hanno lo spirito giovane e un po’ intrepido, come quello dei personaggi della storia.
Dopo l’esordio con L’angelo apprendista, la pubblicazione del romanzo sociale un po’ spy story intitolato Un caffè a Kathmandu e il successo ottenuto con il reportage narrativo Un gigolo in doppiopetto, Manuela Mazzi ha inteso questa volta scrivere un libro che racchiude tra le sue pagine una narrazione ambientata fra città e natura, piena di azione, colpi di scena, misteri e ricerche. Un libro in cui emergono temi come il bullismo, l’amicizia, i rapporti conflittuali tra i giovani, ma anche il desiderio di avventura, la passione per lo sport, la voglia di vivere intensamente e poi ancora il valore della storia, il rispetto per la natura, il clima che cambia.

La storia è ambientata in Svizzera, e in particolare in Ticino, ma non mancano però chiari rimandi storici realmente accaduti che videro coinvolta soprattutto la Lombardia.

Il libro
Trascorrere un’estate serena, animata da un pizzico di brivido dettato solo dall’allenamento del loro sport preferito, il free running (anche noto come Parkour), era tutto ciò che Mirco, Luca e Stella desideravano. Ma intuirono subito, prima ancora di finire la stagione scolastica, che non sarebbe stato così. Una fatalità legata a una grave caduta da una cascata fa fare ai giovani un singolare ritrovamento in Valle Bavona. Per scoprire di che cosa si tratta, i tre ragazzi si fanno aiutare da un vecchio bibliotecario un po’ brontolone. Nello stesso momento, il ritrovamento e l’intera avventura ispirano i giovani per il progetto scolastico di fine anno: decidono quindi di trasformare la loro esperienza in un virtual game. Ma a mettere in difficoltà i due giovani e la loro amica sono i seguaci di una banda di ladri, tracciatori a loro volta, però di stampo malvagio, e un agente della polizia un po’ troppo ficcanaso…
Tra corse e inseguimenti, furti e ricerche, operazioni informatiche e un pizzico di romanticismo, l’intera vicenda si fa strada come in un mistery.

Scheda

Autore: Manuela Mazzi
Titolo: Guardie, ladri e tracciatori
Editore: Photo Ma.Ma. Edition
Prezzo: € 17,00
Pagine: 240
Anno: 2009

Comments are closed.