Daniyal Mueenuddin – Altre stanze, altre meraviglie

0

Il romanzo racconta un quadro inedito del Pakistan contemporaneo attraverso le vicende dei personaggi che appartengono al latifondo della famiglia Gurmani, nella campagna intorno a Lahore: il personale di servizio di un vecchio signore feudale, gli abitanti dei villaggi che dipendono dai suoi favori, una rete di parenti che hanno cercato fortuna in città e all’estero: tutti alle prese con i vantaggi e i limiti della posizione sociale in un mondo dove le tradizioni svaniscono con lo choc del cambiamento. Mueenuddin mette a nudo – a volte con i toni della commedia, a volte con quelli della tragedia – le complessità della cultura pachistana nel momento in cui i resti di un ordine feudale vengono trasformati in modernità: una comédie humaine in miniatura dove spiccano per spessore e verosimiglianza personaggi femminili molto diversi da quelli che la cronaca propone quotidianamente.

Daniyal Mueenuddin è cresciuto tra Lahore, in Pakistan, e Elroy, nel Wisconsin. Si è laureato al Dartmouth College e alla Yale Law School. I suoi racconti sono apparsi sul “New Yorker”, “Granta” e nella raccolta curata da Rushdie delle Best American Short Stories 2008. Ha lavorato per alcuni anni come avvocato a New York. Ora vive in una fattoria del Punjab meridionale, in Pakistan.

Scheda libro

Autore: Daniyal Mueenuddin
Titolo: Altre stanze, altre meraviglie
Editore: Mondadori
Collana: Sis
Prezzo: € 18,50
Pagine: 250
Anno: 2010

Comments are closed.