Istituto Comprensivo “V. Tieri” – Corigliano Calabro – Progetto PQM-PON – Area logico-matematica

0

Progetto realizzato con il contributo del Fondo Sociale Europeo – Programma Operativo Nazionale “Competenze per lo Sviluppo” Azione A.2 “Definizione di Strumenti e metodologie per l’autovalutazione/valutazione del servizio scolastico”.

– Pubblicizzazione –



L’Istituto Comprensivo Statale “Vincenzo Tieri” di Corigliano Calabro è stato selezionato per l’anno scolastico 2009/2010 per la realizzazione del progetto “PQM-PON Potenziamento degli apprendimenti nell’area logico-matematica”, che vede coinvolti studenti e insegnanti delle classi prime della scuola secondaria di I grado.
Il progetto, che interessa 320 scuole delle  regioni Campania, Puglia, Calabria e Sicilia, è realizzato nell’ambito del Piano Nazionale Qualità e Merito (PQM), che ha come obiettivo quello di migliorare la qualità dell’apprendimento/insegnamento, dando avvio ad un trasformazione nella pratica della didattica disciplinare.

Gli obiettivi generali nazionali del progetto PQM-PON sono:
•    Sviluppare e diffondere nelle scuole un sistema di valutazione mirato al miglioramento del sistema educativo;
•    Sviluppare e diffondere un sistema di coaching innovativo per migliorare la didattica;
•    Migliorare la qualità dell’insegnamento e dell’apprendimento, per diffondere competenze professionali e best-practices;
•    Aumentare la responsabilizzazione delle scuole sull’apprendimento.

Due sono le classi dell’Istituto Comprensivo “V. Tieri” coinvolte nel progetto:

  • Classe 1^ sez. A
  • Classe 1^ sez. D

Precisi gli obiettivi fissati dal team della “Tieri”:

  • Suscitare un interesse che stimoli le capacità intuitive degli alunni;
  • Condurre gradualmente a verificare la validità delle intuizioni e delle concetture con ragionamenti via via più strutturati;
  • Sollecitare ad esprimersi e comunicare in un linguaggio che diventi sempre più chiaro e preciso;
  • Guidare alla capacità di analisi e di sintesi;
  • Portare alla consapevolezza e padroneggiare algoritmi e procedure sia in ambito aritmetico che geometrico;
  • Utilizzare la matematica appresa per l’interpretazione della realtà nei suoi vari aspetti (naturali, tecnologici, economici e sociali).

Per la realizzazione di tali obiettivi sono state individuate le seguenti Attività-Metodologie:

  • Esercizi e problemi manipolativi e grafici;
  • Osservazione;
  • Costruzione;
  • Presentazione di contenuti attraverso  situazioni familiari;
  • Organizzazione di giochi;
  • Uso di materiali presenti sulla piattaforma Indire;
  • Lavoro di gruppo;
  • Didattica laboratoriale;
  • Problem solving;
  • Lezioni interattive;
  • Discussione.

Ad inizio progetto è stata somministrata agli alunni una prova INVALSI. Dall’esame dei risultati di tale prova è emersa la necessità di dar vita a sette interventi/moduli formativi nell’ambito dei seguenti quattro nuclei tematici: “Numeri“, Misura, dati e previsioni“, “Relazioni e funzioni“, “Spazio e figure“.

In particolare le attività formative sono state così articolate:

 Numeri
a) Modulo formativo di recupero: “Matematico
b) Modulo formativo di recupero: “Viaggio nei Naturali!
c) Modulo formativo di rafforzamento: “Spazio con i numeri!


Unità didattiche proposte
Moduli di recupero: L’insieme N; Operazioni in N; Semplici problemi della vita quotidiana; Uso ragionato di strumenti di calcolo.
Modulo di rafforzamento: Dalla  frazione come operatore al numero razionale; Scrittura decimale, ordine di grandezza; Esercizi di calcolo (esatta
approssimata); Problema diretto e inverso; Uso ragionato di strumenti di calcolo.

 

Misura, dati e previsioni
a) Modulo formativo di potenziamento: Misuriamo!

 


Unità didattiche proposte
La misura; Rilevamenti statistici e loro rappresentazione grafica (istogrammi, areogrammi) frequenze, medie; problema diretto e inverso; Uso ragionato di strumenti di calcolo.

 Relazioni e funzioni
a) Modulo di recupero: “Essere in relazione!
b) Modulo di recupero: Mi relaziono

 

Unità didattiche proposte
Costanti e variabili;  Applicazione di relazione, proprietà e procedimenti relativi alla logica matematica.

 Spazio e figure

a) Modulo formativo di recupero: “Dagli oggetti ai concetti geometrici!

 

Unità didattiche proposte
Studio delle figure del piano e dello spazio; Semplici problemi di isoperimetria e di equiestensione.

Le Fasi del progetto



IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Ha definito gli obiettivi e predisposto i piani di miglioramento unitamente ai Tutor di Progetto e di Istituto.

Prof. Leonardo Liguori

Dirigente Scolastico
Contatti: ligleo@alice.it

 

TUTOR D’ISTITUTO
Sperimenta in classe attività e metodologie adeguate a superare le carenze evidenziate nel test iniziale; seleziona le esperienze significative da mettere a disposizione della “comunità professionale”.

Prof.ssa Maria Pia Pacetti

Docente di Matematica
Contatti: mariapia.pacetti@istruzione.it


Prof.ssa Maria Antonietta Mollo

Docente di Matematica
Contatti: mariantonietta.mollo@istruzione.it

 

TUTOR DI PROGETTO
Dopo una fase intensiva di attività di formazione in presenza e a distanza grazie alla piattaforma di formazione progettata dall’ANSAS, coordina le attività del network a lui affidato ed effettua le attività di coaching ai Tutor di Istituto, intervenendo nelle situazioni complesse, aiutando i docenti ad acquisire metodologie di lavoro efficaci

Prof.ssa Maria Malito

Docente di Matematica
Contatti: maria.malito@istruzione.it

 

REFERENTE PER LA VALUTAZIONE
Il Referente per la valutazione, una volta abilitato dal Dirigente Scolastico o dal Facilitatore, accede al Sistema.

Prof.ssa Mafalda Meligeni Falcone

Referente per la valutazione
Contatti: mafalda.falconemeligeni@istruzione.it

 

FACILITATORE
Il Facilitatore aiuta il Dirigente nella coordinazione della gestione degli interventi e registrare nel “resonconto attività” le attività svolte e le ore effettuate.

Prof.ssa Domenica Siracusa

Facilitatore
Contatti: m.siracusa49@gmail.com

 

DIRETTORE DEI SERVIZI GENERALI E AMMINISTRATIVI

Sig.ra Carmela Madeo

D.S.G.A.
Contatti: csmm093006@istruzione.it

 

COLLABORATORI DEL DIRIGENTE SCOLASTICO

Prof.ssa Nirvana Paparo

Collaboratrice D.S.

Contatti: nirvana.paparo@istruzione.it

 

Prof. Franco Siynardi

Collaboratore D.S.

Contatti: Siy49@libero.it

 



Istituto Comprensivo “V. Tieri”

L’Istituto Comprensivo Statale “Vincenzo Tieri” è situato nella popolosa frazione Scalo di Corigliano Calabro (CS), importante centro della Piana di Sibari.
Facendo proprio il principio che la scuola non è soltanto veicolo di istruzione, ma soprattutto di formazione personale, umana e sociale, l’Istituto Comprensivo “V. Tieri” si propone come “scuola aperta”, che si offre come centro di promozione culturale, disponibile alle richieste ed ai bisogni del territorio, in particolare dei giovani, e non solo dei propri alunni.
Nella propria azione educativa la scuola coinvolge attivamente le famiglie, gli enti istituzionali e le associazioni culturali e sportive.

Contatti:
Istituto Comprensivo Statale “V. Tieri”
Distretto Scolastico N. 20
Via Parini n.19
87064 Corigliano Calabro (Cs)
Tel e fax: 0983/885279
E-mail: csmm093006@istruzione.it

Comments are closed.