Dalai Lama – Autobiografia spirituale

0

Nel cinquantesimo anniversario dell’esilio seguito all’invasione cinese del Tibet, il Dalai Lama licenzia la sua autobiografia spirituale, con la quale invoca una profonda rivoluzione etica e invita ciascuno ad assumersi la sua parte di responsabilità per difendere l’avvenire delle generazioni future. I suoi interventi, sempre illuminanti e contraddistinti da uno speciale nitore filosofico, sono come un ponte tra il passato e il presente: con la stessa naturalezza con cui riferisce i suoi ricordi d’infanzia, narra gli aneddoti e le gesta delle sue vite anteriori, riflette anche sulla sua successione, parla della sua carica di capo spirituale e di portavoce del Tibet e commenta l’impatto che tale ruolo ha sulla scena internazionale. Senza mai dimenticare i tre grandi impegni della sua vita e della sua missione: in quanto essere umano egli riafferma l’importanza di sviluppare le qualità del cuore per il bene di tutti; in quanto monaco buddista esorta al dialogo con le altre religioni così come con i non credenti o con gli scienziati; in quanto Dalai Lama promuove una politica di bontà e lancia al mondo un appello alla consapevolezza.

Tenzin Gyatso è il quattordicesimo Dalai Lama. Leader politico e spirituale del popolo tibetano, autorità religiosa, voce tra le più ascoltate del pacifismo mondiale, nel 1989 è stato insignito del Premio Nobel per la pace. Dal 1959 vive in India, a Dharamsala, sede del governo tibetano in esilio. Da Mondadori ha pubblicato: La via del buddhismo tibetano (1996), Incontro con Gesù (1997), L’arte della felicità (2000), I sentieri della sapienza e dell’incanto (2001), I consigli del cuore (2002), L’arte della felicità sul lavoro (2005), Lungo il sentiero dell’illuminazione (2006) e La via dell’amore (2007).

Scheda libro

Autore: Dalai Lama
Titolo: Autobiografia spirituale
Editore: Mondadori
Collana: Ingrandimenti
Prezzo: € 18,50
Pagine: 228
Anno: 2010

Comments are closed.