Laura Boldrini – Tutti indietro

0

Oggi si tende a considerare tutti i migranti allo stesso modo, mettendoli indistintamente nel grande calderone degli immigrati clandestini. Ma che cosa si conosce di queste persone e delle loro difficili esistenze? Non abbastanza, è l’avviso dell’autrice. E poiché i mezzi di informazione offrono troppo poco spazio per restituire all’opinione pubblica l’altra faccia degli sbarchi e del dramma che c’è dietro, diventa facile trasformare queste storie in paura. Anche i rifugiati in cerca di una via di scampo da guerre e persecuzioni finiscono per essere percepiti come minaccia alla sicurezza. Un tragico equivoco che mette in discussione i principi di solidarietà e di diritto che hanno da sempre caratterizzato la società italiana.

In questo libro Laura Boldrini, portavoce dell’UNHRC (United Nations High Commissioner for Refugees – Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati), racconta, attraverso la sua esperienza sul campo, quello che succede nei cosiddetti viaggi della speranza, nella fuga verso la pace e la sicurezza; parla di chi presta soccorso nel Mediterraneo, spesso rischiando in prima persona, e rivela anche un’Italia poco conosciuta, quella che all’orrore resiste con l’umanità.

Laura Boldrini, giornalista, da oltre vent’anni lavora nelle agenzie Onu. Dal 1998 è portavoce dell’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati (UNHCR). In questi anni ha svolto numerose missioni nei più diversi luoghi di crisi, dal Kosovo al Rwanda, dall’Afghanistan all’Iraq.

Scheda libro

Autore: Laura Boldrini
Titolo: Tutti indietro
Editore:
Rizzoli
Collana
: Saggi
Prezzo:
€ 18,00
Pagine: 252
Anno: 2010

Comments are closed.