Museo Omero di Ancona, corso sull’accessibilità al patrimonio museale

0

Per offrire una risposta alle tante richieste, provenienti soprattutto da operatori specializzati che desiderano approfondire e migliorare l’approccio del visitatore disabile al patrimonio museale, il Museo Omero di Ancona organizza, nelle giornate di giovedì 15 e venerdì 16 aprile 2010, la settima edizione del Corso NazionaleL’accessibilità al patrimonio museale e l’educazione artistica ed estetica delle persone con minorazione visiva“.

Il Corso si caratterizza anche per gli importanti contributi di enti stranieri. Presenti, infatti, due rappresentanti dell’Università di GrenobleYvette Hatwell, la cui ricerca è interessata alla percezione tattile e più specificamente studia gli effetti della privazione visiva permanente sullo sviluppo conoscitivo dei bambini e dei giovani adulti, e Valérie Chauvey, che indaga sulle pratiche culturali francesi dei non vedenti.

Un momento formativo di alto livello per conoscere le tecnologie, gli strumenti, i metodi e le esperienze nazionali e internazionali nell’ambito dell’educazione dell’arte alle persone con minorazione visiva.

Tra i relatori presenti anche lo scultore Floriano Ippoliti, Loretta Secchi del Museo Anteros di Bologna, Fabio Levi della Tactile Vision Onlus di Torino, Aldo Grassini e gli operatori del Museo Omero.

La data di scadenza per l’iscrizione è stata fissata per il 10 aprile 2010.

Il Corso è organizzato con il patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività culturali, del Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali, del Ministero delle Pari Opportunità, dell’Ufficio Scolastico Regionale per le Marche (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca), della Regione Marche, della Provincia e del Comue di Ancona.

www.museoomero.it

Comments are closed.