Recensione / Gli amori folli – Film di Alain Resnais

0

di Nicola Rossello

Alain Resnais, 87 anni, è uno dei pochi riconosciuti Maestri oggi in attività, un autore autentico, con una propria personalissima e inconfondibile idea di cinema (e questo nonostante egli abbia sempre lavorato a partire da sceneggiature non sue, realizzate in più di un’occasione da scrittori lontani dal mondo della settima arte). Davanti a un film come Gli amori folli viene pertanto da chiedersi che cosa mai possa averlo indotto ad applicare il suo indiscutibile talento di cineasta su un traliccio narrativo così pretestuoso e inconsistente.

La sua ultima fatica intende essere una sorta di mélo cerebrale allestito nei modi di una commedia farsesca, insieme esilarante e inquietante; una riflessione sui giochi del caso e i guazzabugli delle passioni sviluppata lungo percorsi stravaganti e dissonanti, imprevedibili, volutamente ignari delle strutture drammaturgiche tradizionali.

Se la prima parte del film è governata dalla voce fuori campo di un narratore onnisciente, tanto petulante quanto inattendibile – voce che sembra voler ancorare il racconto a una dimensione romanzesca e letteraria “forte” –, a mano a mano che la vicenda procede il regista si diverte a scompaginare le sue carte inserendo nel tessuto narrativo elementi incongrui, tonalità surreali, arrischiate acrobazie stilistiche: un impassibile assemblaggio di frammenti, situazioni, dialoghi non sensical, che tuttavia non riesce mai del tutto a decollare.

I personaggi principali – un uomo ormai anziano che forse nasconde qualcosa di losco nel suo passato; una donna non più giovane, incapace di mettere ordine tra i propri desideri – si muovono come sospinti da un meccanismo indecifrabile che li induce a continui e repentini voltafaccia. L’impianto drammaturgico fatalmente si sfalda e, dopo un clamoroso falso finale, perviene a una chiusura beffarda ed enigmatica, da teatro dell’assurdo.

L’impressione è di trovarsi di fronte a un raffinato esercizio di stile che, nonostante la solidità della messa in scena, l’elegante apparato scenografico, la bella fotografia di Eric Gautier e la buona prova degli interpreti, non sfugge tuttavia al sospetto del gratuito.

Scheda film

Titolo: Gli amori folli
Regia: Alain Resnais
Cast: Sabine Azéma, André Dussollier, Anne Consigny, Emmanuelle Devos, Mathieu Amalric, Michel Vuillermoz, Edouard Baer, Annie Cordy, Sara Forestier, Nicolas Duvauchelle, Vladimir Consigny, Dominique Rozan, Jean-Noël Brouté, Elric Covarel-Garcia
Durata: 1h 44
Genere: Commedia
Distribuzione: BIM
Data di uscita: 30 aprile 2010

Comments are closed.