Luca Beatrice – Visione di suoni

0

Nell’epoca moderna il connubio tra arte e musica si giocava unicamente sul piano delle avanguardie: alla pittura astratta e all’arte concettuale corrispondeva la ricerca sonora colta ed elitaria. Da quando il Pop è entrato nelle nostre vite tutto è cambiato. Nel 1967 l’arte e la musica si incontrano definitivamente per non lasciarsi più. In Inghilterra il pittore Peter Blake illustra SGT PEPPER’S dei Beatles, a New York Andy Warhol inventa e produce i Velvet Underground, a Roma Mario Schifano fonda la sua band di prog-pop-jazz. Una rivoluzione.

Visioni di suoni racconta il romanzo di un’irresistibile e reciproca attenzione tra musicisti e artisti, partendo dalle collaborazioni di questi ultimi per le copertine dei dischi, vero e proprio museo portatile, un concerto da ascoltare con gli occhi. Protagonisti di questa storia sono: Yoko Ono e John Lennon, Bjork e Matthew Barney, i Sonic Youth, Bob Dylan, Joni Mitchell, Jamie Reid e i Sex Pistols, Patti Smith e Robert Mapplethorpe, il fotografo delle rockstar Anton Corbjin, i Blur e i Damien Hirst, fino a Daniel Johnston e Devendra Banhart, esponenti del New Acoustic Movement ed eccellenti disegnatori.

Luca Beatrice, nato a Torino, dove vive, critico d’arte e curatore, ha pubblicato volumi e saggi su arte, letteratura e cinema western all’italiana. Collabora con Il Giornale, Arte, Rumore; è inoltre docente di storia dell’arte contemporanea all’Accademia Albertina di Torino. Nel 2009 è stato curatore del padiglione Italia alla Biennale di Venezia.

Scheda libro

Autore:Luca Beatrice
Titolo: Visione di suoni. Le arti visive incontrano il Pop
Editore: Arcana
Collana: Musica
Prezzo: € 26,50
Pagine: 370
Anno: 2010

Comments are closed.