Recensione / La nostra vita – Film di Daniele Luchetti

0

di Nicola Rossello

Daniele Luchetti è un regista decisamente discontinuo. La sua produzione annovera un esordio assai più che promettente (Domani accadrà, 1988), qualche pellicola curiosa e accattivante (Il portaborse, 1991) e tante altre di non grande interesse. La nostra vita è un film di buona fattura.

Merito, innanzi tutto, della sceneggiatura della premiata ditta Petraglia e Rulli: uno spaccato sussultante, lucido, affilato, incisivo della società italiana contemporanea, dove dietro un apparente sentore di dolciastro si può cogliere l’ambigua celebrazione dei legami del sangue e della solidarietà familiare – gli stessi che consentiranno a Claudio, il protagonista del racconto, di praticare sfruttamento e illegalità, di infrangere i codici morali e giuridici, e di sentirsi perfettamente in pace con la propria coscienza.

Merito altresì del lavoro di messa in scena, che assume e si appropria con bella spavalderia della crudezza documentaria e naturalistica del cinema di Ken Loach (Luchetti si era mosso sinora su codici linguistici ben diversi…).

Merito infine delle prove attoriali. Alludo non tanto a Elio Germano, talora enfatico e sopra le righe (come quando, al funerale della moglie, si mette a sbraitare una canzone di Vasco Rossi), quanto alle interpreti femminili: Isabella Ragonese e Stefania Montorsi (la vera rivelazione della pellicola).

Qualcuno, a proposito de La nostra vita, ha parlato di un deciso salto di qualità nella produzione del regista ed è giunto a usare le lodi più arrischiate e iperboliche. Intendiamoci: il film è un’opera più che dignitosa e per molti versi sorprendente. Ma che una pellicola come questa possa aver così ben figurato a Cannes, dove c’è stato chi è arrivato a pronosticare la Palma d’oro, la dice lunga sul livello qualitativo delle opere in concorso quest’anno al festival.

Scheda film

Titolo: La nostra vita
Regia: Daniele Luchetti
Cast: Elio Germano, Raoul Bova, Isabella Ragonese, Luca Zingaretti, Stefania Montorsi, Giorgio Colangeli, Alina Madalina Berzunteanu, Marius Ignat, Awa Ly, Emiliano Campagnola
Durata: 100 minuti
Genere: Commedia
Distribuzione: 01 Distribution
Data di uscita: 21 maggio 2010

Comments are closed.