Al MAN di Nuoro la mostra “Il Cimitero della Ragione” di Ed Templeton

0

Il MAN di Nuoro presenta dal 29 luglio al 3 ottobre 2010 la mostra di Ed Templeton dal titolo Il Cimitero della Ragione. In esposizione, foto, disegni, acrilici, sculture, video, clips, interventi sonori che raccontano le storie, le emozioni e le frequentazioni degli ultimi quindici anni di Templeton. Quindici anni in cui l’artista, oggi poco più che trentenne, è stato interprete dell’America delle periferie. Sono spaccati su adolescenti in cerca di identità. Band che vivono la noia ruotando su una pista da skateboard, il sangue delle loro cadute, le tribù della notte, le droghe e gli incontri intimi bruciati nelle piccole stanze di hotel.

L’artista entra in profondità, vive i mondi, non si limita a registrarli con lo sguardo di un entomologo. La leggerezza è semmai nell’espressione, quasi riproposizioni di fanzines illustrate o meglio di adolescenziali e caotici diari di vita.
Ed Templeton nasce come skateboarder. Ed è proprio la pratica sportiva che gli consente di avvicinare alla pari i più giovani, registrandone crisi e ricerche, sogni, desideri, paure. Quello che travasa nelle sue immagini è un universo che ben conosce per averlo vissuto sulla propria pelle.

Per lui si è richiamata l’etichetta della “street art“, un’arte di strada, fatta di un insieme disordinato e straordinariamente vivo e attuale di linguaggi. Templeton esprime una continua contaminazione di foto e immagini dipinte, di interventi grafici e di scrittura: murales, tags, graffiti, pubblicità, ma anche musica, in un affastellamento di codici visivi e comportamentali.

La mostra, accompagnata da un catalogo edito dallo SMAK, è un progetto realizzato in collaborazione con lo SMAK di Ghent, a cura di Thomas Caron.

Comments are closed.