Al Museo Diocesano di Milano ciclo di conferenze su Caravaggio

0

Il Museo Diocesano di Milano dal 30 giugno al 25 agosto 2010 ospita un ciclo di conferenze dal titolo “Caravaggio in pillole“. Si tratta di una serie di conversazioni attorno alla figura di Michelangelo Merisi, tenute da importanti storici dell’arte milanesi, che tratteranno alcuni significativi temi della vita e della produzione caravaggesca. Gli appuntamenti si terranno nel chiostro del Museo Diocesano.

Primo protagonista sarà, il 30 giugno, Marco Carminati con Caravaggio restaurato: la Caduta di San Paolo Odescalchi. Quindi, il 7 luglio, sarà la volta di Stefano Zuffi, Quando si dice una Vocazione! La Chiamata di San Matteo a San Luigi dei Francesi.

Si prosegue il 14 e il 21 luglio con due serate in compagnia di Marina Mojana. Nella prima, Caravaggio la donna e il drago, la storica dell’arte milanese confronterà il dipinto della Madonna dei Palafrenieri (1606) oggi alla Galleria Borghese con la Madonna dei Pellegrini (1604-1606) nella chiesa di Sant’Agostino di Roma; nella seconda, Il Caravaggio che piaceva a Rubens, discuterà del dipinto sulle Sette Opere di Misericordia di Napoli (1607) messo a confronto con la Madonna del Rosario (1607) del Kunsthistorisches Museum di Vienna.

Il 28 luglio, l’incontro con Stefano Zuffi verterà su Ma questo è davvero Caravaggio? Il Riposo durante la fuga in Egitto, mentre il 4 agosto, Marco Carminati parlerà del Caravaggio ritrovato: La Cattura di Cristo di Dublino. Il ciclo si chiuderà il 25 agosto con la conferenza di Giuseppe Frangi dal titolo Il volto di Caravaggio.

Comments are closed.