Rimini, Castel Sismondo | Caravaggio e altri pittori del Seicento. Capolavori dal Wadsworth Atheneum di Hartford

0

Castel Sismondo di Rimini, in occasione dei 400 anni dalla morte di Caravaggio, ospita dal 23 ottobre 2010 al 27 marzo 2011 la mostra Caravaggio e altri pittori del Seicento. Capolavori dal Wadsworth Atheneum di Hartford. Si tratta di una selezione di quindici dipinti, tutti di grande formato, provenienti dal prestigioso museo americano. Partendo da L’estasi di San Francesco di Caravaggio, dipinto attorno al 1594, la mostra si compone di opere di autori che dal grande artista hanno tratto esempio: Cigoli, Morazzone, Gentileschi, Strozzi, Saraceni in Italia; quindi in ambito spagnolo Zurbarán, con una delle sue opere più riconosciute, il San Serapione del 1628, un quadro che rivela l’intimo collegamento, esistente nell’arte spagnola del XVII secolo, tra scultura e pittura. E poi Ribera, con il suo Il senso del gusto, 1614-1616 circa, che rivela un evidente legame con il naturalismo e il chiaroscuro del Caravaggio. Quindi, Le Sueur in Francia e la Scuola fiamminga e olandese con Sweerts, Van Dyck e Hals, il più importante ritrattista di Haarlem nel secondo quarto del XVII secolo, con il Ritratto di Joseph Coymans, 1644, eseguito con pennellate vivaci per tratteggiare la personalità dinamica del personaggio ritratto in conformità alle convenzioni della ritrattistica di quel tempo.

Comments are closed.