Carlo Cignozzi – L’uomo che sussurra alle vigne

0

Dopo una vita intensa e dinamica, arrivato all’età della pensione l’avvocato milanese Carlo Cignozzi lascia tutto e si trasferisce con la famiglia in Val d’Orcia, sulla strada che da Buonconvento porta a Montalcino, dove, nel podere del “Paradiso di Frassina”, inizia a produrre Brunello di Montalcino ottenuto con uve che “ascoltano” Mozart 24 ore al giorno. Nessuno prende l’esperimento sul serio finché un marchio di prestigio come Bose installa le sue casse acustiche nel vigneto. Le note musicali hanno effetti inaspettati: foglie e frutti prosperano più abbondanti che mai, i grappoli maturano precocemente e le viti appaiono più resistenti ai parassiti. Così l’avventura del “vigneto di Mozart” suscita l’interesse della stampa e fa il giro del mondo. E oggi è lo stesso Carlo a raccontarla, in un libro che coniuga al meglio musica, natura, coraggio e fantasia.

Carlo Cignozzi è di radici toscane ma cresce a Milano. È stato socio storico e legale del Consorzio del Brunello di Montalcino. Dal 2000, quando acquista e restaura un piccolo podere in Val d’Orcia, sperimenta la “musicoterapia”, oggi oggetto di ricerche da parte delle università di Firenze e Pisa.

Scheda libro

Autore: Carlo Cignozzi
Titolo: L’uomo che sussurra alle vigne
Editore: Rizzoli
Collana: Varia
Prezzo: € 16,00
Pagine: 224
Anno: 2010

Comments are closed.