Vigevano, Dentro l’ultima cena: Il tredicesimo testimone

0

GLI ASPETTI DEL MONDO. Un 'soffitto a cassettoni' sospeso mostra le immagini di una Milano che fu, a cui fa eco il pavimento a specchio © Studio AzzurroNelle Scuderie ducali del Castello di Vigevano dal 30 ottobre 2010 all’  1 maggio 2011 sarà presentato al pubblico un percorso che, grazie a sofisticati strumenti interattivi e digitali, offrirà un’innovativa rilettura dell’ Ultima Cena di Leonardo da Vinci. Il visitatore avrà l’opportunità di relazionarsi in prima persona con il capolavoro leonardesco scoprendo i molteplici significati che l’opera racchiude. Da qui il titolo della mostra: Dentro l’ultima cena: Il tredicesimo testimone.

Sarà possibile scegliere fra tre differenti livelli di partecipazione: uno più tradizionale, di tipo cinematografico, in cui si visioneranno informazioni e contenuti multimediali seguendo uno schema impostato come un racconto; uno intermedio, interattivo, in cui il visitatore strutturerà il proprio percorso di scoperta e comprensione del capolavoro attingendo in maniera autonoma alle varie possibilità di approfondimento; infine, un livello maggiormente attivo e partecipativo, nel quale si avrà la possibilità di raccogliere e condividere immagini e dettagli del percorso attraverso un database, che si arricchirà grazie al contributo delle persone.

Le sezioni centrali saranno caratterizzate da un particolare allestimento: un set, ovvero uno strumento emozionale, adatto a leggere, analizzare e vivere in prima persona aspetti legati alla realizzazione dell’Ultima Cena.

La mostra, accompagnata da un catalogo edito da Electa, è promossa dalla “Leonardo 2015 srl” e dal Consorzio A.S.T – Agenzia per lo Sviluppo Territoriale di Vigevano, realizzata da Euphon, Gruppo Mediacontech e da Studio Azzurro, col patrocinio del Comune di Vigevano, della Provincia di Pavia, col contributo della Fondazione Banca del Monte di Lombardia e della Regione Lombardia, e la collaborazione di Civita.

Comments are closed.