A Lucca il convegno internazionale di studi “Chopin e Liszt: due compositori a confronto nell’universo musicale parigino”

0

Convegno internazionale di studi "Chopin e Liszt: due compositori a confronto nell’universo musicale parigino"Si terrà a Lucca, presso il Palazzo Ducale, dal 2 al 4 dicembre 2010 un convegno internazionale di studi dedicato ai due celebri compositori romantici del XIX secolo Frédéric Chopin (1810 – 1849) e Franz Liszt (1811 – 1886). L’importante appuntamento, realizzato per celebrare i duecento anni della loro nascita, è organizzato dal “Centro Studi Opera Omnia Luigi Boccherini” di Lucca e dal “Palazzetto Bru Zane – Centro de Musique Romantique Française” di Venezia.

Saranno presenti 45 studiosi provenienti da Austria, Canada, Francia, Germania, Italia, Polonia, Regno Unito e Stati Uniti d’America. Gli interventi saranno distribuiti in diverse aree tematiche: Chopin, Liszt e l’arte parigina del XIX secolo; Chopin, Liszt e il nazionalismo musicale; Le opere orchestrali di Liszt; La ricezione della musica di Chopin e Liszt; L’opera di Chopin e Liszt alla luce dell’estetica musicale coeva; Chopin e Liszt: due differenti figure di esecutori.

La direzione scientifica del simposio è affidata a Luca Sala (Université de Poitiers) e a un comitato scientifico internazionale composto da Alexandre Dratwicki, Nicolas Dufetel, Jean Gribenski, Catherine Massip, Michela Niccolai, David Rowland, Massimiliano Sala e Renata Suchowiejko.

Numerosi gli interventi in programma, tra i quali si segnalano quelli di Cécile Reynaud (Biblioteca Nazionale di Francia, Parigi), che terrà una lectio magistralis sul tema “Frédéric Chopin e Franz Liszt: due carriere parigine”, e di Rohan H. Stewart-MacDonald (Cambridge), che proporrà una conferenza sul rapporto fra le opere di Chopin e i modelli compositivi del Settecento.

Al convegno sarà ospite la regista israeliana Ophra Yerushalmi, allieva di Claudio Arrau, che trasmetterà un video di 30 minuti tratto dai suoi due recenti film Chopin’s Afterlife e Liszt’s Dance with the Devil, e saranno presentati tre recenti pubblicazioni: un volume sul compositore polacco Mieczysław Karłowicz curato da Luca Sala, l’edizione critica della Corrispondenza di Muzio Clementi a cura di David Rowland e il volume Chopin e il suono di Pleyel. Arte e musica nella Parigi romantica a cura di Florence Getreau.

La manifestazione sarà, inoltre, arricchita da una mostra personale dell’artista Federico Marconi, allestita nella Sala Tobino.

Le relazioni presentate saranno pubblicate in un volume curato da Luca Sala per la prestigiosa serie Ad Parnassum Studies (Ut Orpheus Edizioni, Bologna) nel corso del 2012.

Il convegno è realizzato con il patrocinio del Comune e della Provincia di Lucca, dell’Association Angevine Franz Liszt e dell’Istituto Liszt di Bologna.

Comments are closed.