Andrea Carandini – Le case del potere nell’antica Roma

0

Andrea Carandini, Le case del potere nell'antica Roma - Copertina del libroAlla scoperta delle residenze, espressioni di ricchezza e potenza, nel cuore della Roma antica, dove si decidevano i destini del mondo. Andrea Carandini entra in queste case del potere, nei grandi atri per il ricevimento, nei peristili alla greca affollati di opere d’arte, negli stretti cubicoli con pitture a trompe l’oeil e nelle sale da pranzo con pavimenti a intarsi di marmi colorati, e di questo cuore di Roma descrive consuetudini e stramberie tra la tarda Repubblica e Nerone (210 a.C.-64 d.C.), quando la casa diventa simbolo dello status sociale ed economico, manifestazione della personalità carismatica del proprietario, riflesso della sua ambizione sfrenata, del suo delirio.

Andrea Carandini, professore di Archeologia e Storia dell’arte greca e romana alla Facoltà di Scienze umanistiche dell’Università di Roma La Sapienza, è autore di importanti scoperte archeologiche. Nel febbraio 2009 è stato nominato presidente del Consiglio superiore dei Beni culturali. Tra i suoi libri più recenti: Archeologia del mito (2002), La nascita di Roma (20032), Remo e Romolo (2006) e Archeologia classica (2009) per Einaudi; Re Tarquinio e il divino bastardo (2010) per Rizzoli.

Scheda libro

Autore: Andrea Carandini
Titolo: Le case del potere nell’antica Roma
A cura di D. Bruno e F. Fraioli
Editore: Laterza
Collana: Grandi Opere
Prezzo:
€ 28,00
Pagine: 388
Anno: 2010

Comments are closed.