Alberto Arbasino – Romanzi e racconti

0

Alberto Arbasino, Romanzi e racconti - Copertina del libroEscono ora raccolti in un unico cofanetto i due Meridiani dedicati ad Alberto Arbasino. Il primo volume è aperto da Le piccole vacanze, i cui racconti contengono già in nuce i temi della produzione successiva. Seguono alcuni racconti pubblicati nel 1959 e mai più ripresi, e il romanzo epistolare L’anonimo lombardo, la cui vis polemica e satirica determina la decisa rottura della forma narrativa tradizionale e l’adozione di uno stile tra il narrativo e il saggistico improntato alla “chiacchiera” salottiera e colta. Infine, al celeberrimo romanzo Fratelli d’Italia, per volontà dell’autore, qui offerto nel testo della prima edizione (Feltrinelli 1963), fa da pendant teorico il saggio Certi romanzi (anch’esso secondo la prima edizione, Feltrinelli 1964).

Nel secondo si leggono i testi narrativi usciti a partire dalla metà degli anni Sessanta: la diceria mimeticolinguistica della Narcisata (1964), il romanzo storico rivisitato in chiave satiricogrottesca Super-Eliogabalo (1969), la piccola ordinarietà dell’Italia del “miracolo economico” che è La bella di Lodi (1972) e i micro-meta-romanzi Il principe costante (1972) e Specchio delle mie brame (1974), nonché il musical ironico Amate sponde! (1974); a cui segue il frammento arrivato, dopo tanto tempo, come ampliamento a un titolo precedente: l’allegretto-adagio di La condizione del dolore, aggiunto nel corpo grande dell’edizione Adelphi di Fratelli d’Italia (1993). In appendice, un prezioso repêchage: il “concerto in musica” Matinée (1983), un testo poetico di tipo autobiografico da tempo non più disponibile.

In entrambi i volumi la curatela di Raffaele Manica, nonché il dossier di copertine e paratesti d’autore, aiutano il lettore a orientarsi nella selva delle successive edizioni: quella della riscrittura è, infatti, una pratica costante nell’attività di Arbasino, tanto che tutte le sue opere principali sono state ripubblicate una o più volte.

Alberto Arbasino è stato e continua a essere uno degli intellettuali più attivi del secondo Novecento: i suoi interessi spaziano dalla letteratura al teatro, alla musica, all’arte, al cinema. Non manca in lui una vena “civile” di attenzione alla politica e ai mutamenti sociali, con frequenza quasi quotidiana denuncia in lettere ai giornali (quasi punture d’insetto) i mali della società italiana. Ingente la sua produzione saggistica: Parigi o cara (1960), Sessanta posizioni (1971), La caduta dei tiranni (1990), Mekong (1994), Paesaggi italiani con zombi (1998), Marescialle e libertini (2004), Dall’Ellade a Bisanzio (2006), L’ingegnere in blu (2008).

Scheda libro

Autore: Alberto Arbasino
Titolo: Romanzi e racconti
Editore:
Mondadori
Collana:
I Meridiani
Prezzo:
€ 115,00
Anno: 2010

Comments are closed.