Raffaele Nigro – Fernanda e gli elefanti bianchi di Hemingway

0

Nigro, Fernanda e gli elefanti bianchi di Hemingway - Copertina del libroNegli anni Cinquanta, Fernanda Pivano aveva convinto Ernest Hemingway a compiere un singolare viaggio in Lucania, a caccia di un misterioso animale, una specie di mammut, un gigantesco bue bianco con lunghe zanne, che secondo i racconti e i ritrovamenti di ossa popolava in tempi antichi la regione e che pareva continuasse ad abitare i boschi tra il Pollino e la Sila. Comincia così un viaggio che diventa un’immersione nelle leggende popolari dell’antica terra lucana, e l’occasione per un’inaspettata storia d’amore tra il vecchio scrittore e una giovane antropologa dell’università di Napoli, che fa parte della spedizione. Molti anni più tardi, la stessa Pivano avrebbe raccontato
quell’episodio a Raffaele Nigro, durante un lungo viaggio in taxi da Milano a Roma.

Oggi Nigro offre a tutti i lettori quei preziosi ricordi, e la sua storia si addentra in quella zona di confine tra aspirazione alla felicità e desiderio di morte che rappresenta il cuore non solo della personalità di Hemingway, ma anche della grande letteratura del Novecento, amorosamente coltivata da Fernanda Pivano.

Raffaele Nigro
vive e lavora a Bari, dove è caporedattore della sede Rai. Tra i suoi libri ricordiamo I fuochi del Basento (1987, Premio Supercampiello), Diario mediterraneo (Laterza 2001), Malvarosa (Rizzoli 2005), Giustiziateli sul campo. Letteratura e banditismo da Robin Hood ai giorni nostri (Rizzoli 2006) e Santa Maria delle Battaglie (Rizzoli 2009).

Scheda libro

Autore: Raffaele Nigro
Titolo: Fernanda e gli elefanti bianchi di Hemingway
Editore: Rizzoli
Collana: La Scala
Prezzo: € 16,00
Pagine: 168
Anno: 2010

Comments are closed.