Roma | Apre al pubblico la Casa Museo Alberto Moravia

0

Casa Museo Alberto Moravia StudioL’ 1 dicembre 2010 apre a Roma per la prima volta le sue porte al pubblico la Casa Museo Alberto Moravia, in occasione del 103° anniversario della nascita dello scrittore (Roma, 28 novembre 1907 – Roma, 26 settembre 1990).
L’appartamento – oggi sede dell’Associazione Fondo Alberto Moravia – si articola in una serie di ambienti, collegati tra loro da due corridoi, che conservano ancora oggi lo stile personale del padrone di casa: un salotto con un ampio terrazzo che affaccia sul Tevere, una cucina stile anni Settanta, una camera da letto e lo studio.
Sulle pareti della casa, numerosi quadri e ritratti dello scrittore, opere di amici pittori che testimoniano i suoi rapporti con i protagonisti del panorama artistico italiano: Renato Guttuso, Mario Schifano, Sergio Vacchi, Giulio Turcato, Corrado Cagli, Lorenzo Tornabuoni, Leonardo Cremonini, Onofrio Martinelli, Adriana Pincherle ed altri. Importante la collezione di oggetti e maschere tradizionali provenienti dai numerosi viaggi di Moravia in Africa, Asia e America del Sud.

Elemento prevalente nella casa sono i libri: la biblioteca personale dello scrittore, dove si trova testimonianza dei molti ed eterogenei interessi coltivati da Moravia, la letteratura italiana e straniera, cataloghi e saggi sulle arti visive, la politica, la psicanalisi, le culture extra-europee. Di grande importanza, inoltre, un Archivio, nato con il fine di documentare le fasi della sua attività letteraria e riconosciuto dalla Soprintendenza Archivistica per il Lazio come “di notevole interesse storico”. L’Archivio conta, ad oggi, circa 15.000 documenti tra lettere, giornali e manoscritti ai quali vanno aggiungendosi man mano nuove accessioni.

La struttura arricchisce il Sistema Musei Civici di Roma Capitale costituendone la 18^ acquisizione.

Comments are closed.