Modena, terza edizione di Area Progetto

0

Angelica Porrari, Nude rovine, 2010, particolare installazione per area Progetto Off, Biblioteca Delfini, Palazzo Santa Margherita, ModenaAlla Biblioteca Delfini di Modena, il 4 dicembre 2010, con una installazione di Angelica Porrari dal titolo Nude rovine, sarà inaugurata la nuova stagione di Area Progetto, rassegna dedicata alla creatività giovanile emergente. Giunta alla terza edizione, l’iniziativa ha voluto rinnovare la sua formula portando la creatività di giovani artisti locali in spazi esterni alla Galleria Civica, attraverso la realizzazione di progetti ad hoc pensati per luoghi significativi del centro storico della città.

Prima tappa è la Biblioteca Delfini, che ha sede a Palazzo Santa Margherita, lo storico edificio che ospita anche la Galleria Civica. Ad alcuni artisti è stato chiesto di cimentarsi nella progettazione di un’opera site specific che dialogasse con gli ampi e articolati spazi delle sale della biblioteca. Il progetto selezionato è stato quello proposto dalla videomaker modenese Angelica Porrari. L’artista ha rivolto la sua attenzione ai frammenti di affreschi conservati nelle lunette della sala riservata ai ragazzi, ne ha reinterpretato i soggetti, le azioni, i gesti. Attraverso l’utilizzo di un diverso codice linguistico ha creato un filo conduttore tra antico e contemporaneo, in un passaggio spazio-temporale che l’artista ha colto anche nella evoluzione della biblioteca stessa.

L’installazione di Angelica Porrari è realizzata in collaborazione con il Servizio Biblioteche del Comune di Modena.

La mostra, promossa dalla  Galleria Civica di Modena in collaborazione con l’Ufficio Giovani d’Arte del Comune di Modena, è curata da Silvia Ferrari, Serena Goldoni e Ornella Corradini e resterà aperta al pubblico fino al 6 marzo 2011.

Comments are closed.