Adélaïde De Clermont-Tonnere – Il visone bianco

0

Adélaïde De Clermont-Tonnere, Il visone bianco - Copertina del libroPassando davanti a un’edicola di Nizza, la giovane Ondine scopre per caso che sua madre, la chiaccheratissima scrittrice Zita Chalitzine, è morta suicida a Parigi. Da molti anni Ondine non la vedeva più, preferendo vivere a Nizza con la nonna, Madame Lourdes. Di origini modeste, Zita ha fatto sempre parlare di sé, pronta a tutto pur di diventare qualcuno. Protagonista incontrastata nella Parigi degli anni Settanta, escort a servizio di Madame Claude prima, amante del più famoso scrittore francese vivente poi, Zita lascia all’insaputa di tutti un’autobiografia che Odine trova nel mettere a posto le sue cose dopo il funerale. E nel leggerla viene a conoscenza di segreti e rivelazioni scottanti, che non sospettava.

Adélaïde De Clermont-Tonnere, allieva della prestigiosa Ecole Normale, ha 33 anni e appartiene a un’antica famiglia aristocratica francese. Ha lavorato in una banca d’affari prima a Parigi poi in Messico, attualmente è giornalista di cultura per il settimanale “Poin de vue”. Il visone bianco è il suo primo romanzo.

Scheda libro

Autore: Adélaïde De Clermont-Tonnere
Titolo: Il visone bianco
Editore: Mondadori
Collana: Omnibus
Prezzo: € 19,50
Pagine: 416
Anno: 2011

Comments are closed.