Rae Meadows – Un treno pieno di vento

0

Rae Meadows, Un treno pieno di vento - Copertina del libro“Il treno parte domani! Pasti caldi, vestiti puliti. Avete bisogno di una mamma e di un papà? Non abbiate paura, figlioli. Venite qui!” A metà dell’Ottocento, le strade di New York erano piene di bambini abbandonati a se stessi: orfani, senza casa, figli di famiglie troppo povere per badare a loro, piccoli delinquenti. Un giovane pastore protestante fondò la Children’s Aid Society, il cui scopo era raccogliere quei bambini, metterli su treni speciali e darli in adozione a famiglie impegnate a colonizzare l’Ovest. All’arrivo, i piccoli venivano esibiti davanti a una platea di potenziali genitori. Alcuni andarono incontro a una nuova vita e a nuove opportunità, altri finirono a lavorare nei campi come manodopera non pagata. In tutto, tra il 1854 e il 1929, furono centomila i bambini che salirono sui “treni degli orfani”.
Un treno pieno di vento prende, così, le mosse da un capitolo drammatico della storia americana per raccontare le vite intrecciate di tre donne indimenticabili.

Rae Meadows si è laureata a Stanford e ha ottenuto un master in scrittura creativa presso l’università dello Utah. Vive a Madison, nel Wisconsin, con il marito e una figlia. Questo è il suo terzo romanzo.

Scheda libro

Autore:
Rae Meadows
Titolo: Un treno pieno di vento
Editore: Rizzoli
Collana: La Scala
Prezzo: € 18,50
Pagine: 264
Anno: 2011

Comments are closed.