Padova Aprile Fotografia 2011 – I territori del corpo

0

Iago Corazza, Greta Ropa Papua - Enga Festival, 2007

I territori del corpo” è il tema della settima edizione di “Padova Aprile Fotografia”, importante appuntamento con la fotografia d’autore in programma dal 2 aprile al 4 giugno 2011 nella città veneta.
Ideata da Enrico Gusella e Alessandra De Lucia, la rassegna vedrà accanto alle tre mostre istituzionali altre sei che si svolgeranno in spazi diversi della città, collateralmente a due performances.

Ad inaugurare la kermesse padovana, venerdì 1 aprile 2011 alle ore 18.00 nella Galleria Cavour (piazza Cavour), è la mostra “Lorenzo Capellini. Forme Nude”. L’esposizione presenta centocinquanta immagini di medio formato, a colori e in bianco e nero, che affrontano il problema del nudo sotto diverse angolazioni.
A seguire, sempre nello stesso giorno (venerdì 1 aprile) alle ore 19.00 nella Galleria Sottopasso della Stua (Largo Europa), si inaugura la mostra “Moria De Zen, Ornella Francou, Tea Giobbio. Della corporeità…i dialoghi”, che presenta una trentina di immagini a colori che raccontano le “storie” di tre fotografe che interpretano i diversi territori del corpo.
Martedì 5 aprile alle ore 18.00 nel Cortile Pensile di Palazzo Moroni è la volta della mostra “Iago Corazza, Greta Ropa. Gli ultimi uomini – Le tribù della Nuova Guinea”, con fotografie che rappresentano uomini e donne di una delle più suggestive realtà della Nuova Guinea.

Nei mesi di aprile e maggio Padova sarà un vero e proprio cantiere fotografico con mostre e performances in spazi diversi della città.
Infatti, alla Libreria Draghi venerdì 8 aprile alle ore 17.00 si inaugura “Francesca Della Toffola. Evasioni della pelle”; mentre alle ore 18.00 alla Libreria laformadellibro.it “Luca Norbiato,Maddalena Patrese. Prospettive (Orizzonte padovano)”; alle ore 19.00 alla Casa in Luce “Alberto Buzzanca. In una fotografia”.
Venerdì 15 aprile alle ore 18.00, allo spazio fotografico Le Buonevoglie è la volta di “Giorgio e Gabriele Rigon. Segni, Calligrammi, Simbologie, Seduzione”.
Giovedì 28 aprile alle ore 19.00 alla Corte dei Leoni si apre la mostra “Carlo Maccà. Il corpo, la forma, la luce”, mentre alla Libreria Pangea venerdì 6 maggio alle ore 18.00 è di scena “Michele Mattiello. Urlo”.

Contemporaneamente alle mostre si svolgeranno due performances: una, realizzata in collaborazione con l’Assessorato allo Sport del Comune di Padova, che avrà luogo sabato 16 aprile alle ore 15.30 nella piscina “Padova Nuoto” (zona Paltana), dal titolo “Andrea Contin. Matello”; l’altra che si svolgerà venerdì 13 maggio dalle ore 19.00 alle 22.00 nella Galleria Sottopasso della Stua (Largo Europa) dal titolo “Barbara Codogno. People have a heart – In ogni Uomo c’è un Cuore che batte”.

La rassegna fotografica è promossa dall’Assessorato alla Cultura – Centro Nazionale di Fotografia del Comune di Padova, con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo.

Comments are closed.