La capitale della nazione

0

La capitale della nazione - Copertina del libroGli anni compresi tra lo scoppio della prima guerra mondiale e l’avvento del fascismo rappresentarono per Roma una fase di straordinario cambiamento. La nascita dello Stato-nazione, infatti, riportando Roma al suo ruolo di centro del dibattito politico-culturale e della dimensione simbolica nazionale, innescava tutta una serie di progetti di trasformazione e modernizzazione destinati a cambiare profondamente l’aspetto della capitale e della sua grande provincia.

Il volume affronta con un approccio multidisciplinare diversi aspetti di questo processo, soffermandosi sui principali nodi della trasformazione ambientale e territoriale, sulla modernizzazione (o mancata modernizzazione) delle forze politiche, su alcuni risvolti, infine, di una realtà economico-sociale in profondo fermento a causa della crisi di mobilitazione delle masse generata dall’entrata dell’Italia nel conflitto mondiale.

Scheda libro

Titolo: La capitale della nazione. Roma e la sua provincia nella crisi del sistema liberale
A cura di Paolo Carusi
Editore: Viella
Collana:
Studi e ricerche. Università di Roma Tre, 25
Prezzo: € 28,00
Pagine: 352
Anno: 2011

 

Comments are closed.