Tullio De Mauro – Storia linguistica dell’Italia unita

0

Tullio De Mauro, Storia linguistica dell'Italia unita - Copertina del libroPubblicata nel 1963, questa Storia presentava l’uso della lingua nella poesia e nella prosa letteraria e i singoli fenomeni linguistici come parti dell’evoluzione complessiva del linguaggio dell’intera popolazione: la persistenza e dominanza dei molti dialetti, la lenta conquista collettiva della conoscenza e dell’uso parlato della lingua, il declino dell’aulicità. E quest’evoluzione a sua volta era studiata in rapporto con le grandi tendenze della società italiana postunitaria: il decrescente, ma sempre persistente analfabetismo, la faticosa e lenta scolarizzazione, l’emigrazione, la prima industrializzazione, le migrazioni interne e l’urbanizzazione, la diffusione della stampa, le scarse letture, la nascita e l’incidenza di cinema, radio, televisione. Le tecniche dell’analisi linguistica strutturale e le statistiche erano messe a servizio della storia. Era un «guardare in faccia» (Gramsci) la realtà italiana, linguistica e non solo.

Tullio De Mauro (Torre Annunziata, NA, 1932) ha insegnato Filosofia del linguaggio e Linguistica generale nell’Università Sapienza di Roma, dove ora è emerito.

Scheda libro

Autore: Tullio De Mauro
Titolo: Storia linguistica dell’Italia unita
Editore: Laterza
Collana: Biblioteca Storica Laterza
Prezzo:
€ 22,00
Pagine: 594
Anno: 2011

Comments are closed.